Google vorrebbe lanciare un proprio Store Online per la vendita di Tablet

Da quando è stato annunciato che presto potremo mettere le mani sul primo Tablet made by Google, gli utenti appassionati di Android non fanno altro che andare alla ricerca di notizie e indiscrezioni circa una papabile data di rilascio e sulle caratteristiche tecniche che questo tablet potrebbe possedere. Google, però, non si è fermato e sta progettando di lanciare il proprio negozio di tablet direttamente online, secondo un rapporto del WSJ. L’intenzione di Google è quella di lanciare i propri Tablet Nexus e spostare questo segmento di mercato verso i suoi prodotti, catturando sempre più quote e diventare il vero avversario dell’iPad, attualmente leader incontrastato. La speculazione, dunque, suggerisce che può vendere non solo i propri “tablet Nexus” ma potrà giovare anche di questo store online che faciliterà la diffusione dei propri gioiellini.

Con l’acquisizione di Motorola, Google ha ora la capacità di fabbricare il proprio hardware, oltre a lavorare con altri partner (vedi Samsung) e se qualcuno è pronto a sottolineare che Google ha provato il modello diretto di vendita online prima nel mercato degli smartphone, con il Nexus One, ma non ha avuto molto successo Stati Uniti, tuttavia il mercato tablet sarà molto diverso, con vendite guidate da dettaglianti. Come per gli smartphone, lo scopo di Google non è quello di fare soldi direttamente dalla vendita dei tablet ma con la pubblicità mobile sui dispositivi. Avere un negozio online permetterà di ridurre i costi e offrire ai propri clienti dei tablet con prezzi ancora più bassi rispetto alla competizione.

A differenza del mercato degli smartphone, che è attualmente dominato da Android, Google non è riuscita a conquistare quote di mercato molto importanti con i tablet ed il dominio è ancora di Apple. Con Windows 8 ancora lontano dal lancio, Google ha una buona opportunità per acquisire una quota di mercato maggioritaria, almeno nel segmento del prezzo economico.

via

Rispondi