[Tutorial] Come automatizzare il backup del proprio blog WordPress su Dropbox

Io lo so che state già pensando a script perl, job di cron, annessi, connessi e rompicapo vari per salvare, ad intervalli regolari, una copia di backup del proprio blog WordPress (includendo tutti i files all’interno della cartella di WordPress, compresi i databases). Distruggete tutti i castelli di sabbia che avete creato: esiste un plugin per WordPress che permette di automatizzare tutto il processo in pochissimi click.

Il plugin in questione si chiama, neppure a farlo apposta, WordPress backup to Dropbox (homepage del plugin); per utilizzarlo avrete bisogno di un account Dropbox e dell’accesso amministrativo al pannello gestionale di WordPress. Davvero un toccasana per i webmasters smemorati come me. Vediamo un po’, nel dettaglio, come funziona.

Innanzitutto vi toccherà installare il plugin: accedete al pannello gestionale, fate click su Plugin, poi su Aggiungi Nuovo, e scrivete nel campo di ricerca la stringa WordPress backup to Dropbox. Installate il plugin facendo click su Installa e, terminato il processo, attivate il plugin.

Nella sidebar sinistra del gestionale vi apparirà la voce Backup: passate su di essa con il mouse e fate click su “Settings”. Vi sarà chiesto di autorizzare l’applicazione ad accedere al vostro Dropbox: fatelo.

Una volta terminata l’associazione vi apparirà il vero e proprio pannello amministrativo del plugin, del tutto simile all’immagine qui sotto.

Eccone un rapido riassunto:

  • Next scheduled: mostra data ed ora del prossimo backup;del prossimo backup;
  • History: mostra la cronologia dei backup completati;
  • Settings: potrete selezionare opzioni quali

    1. la cartella temporanea in cui salvare il backup sul vostro spazio web;
    2. la cartella di Dropbox in cui il backup saàr salvato;
    3. il giorno e l’ora in cui pianificare il backup;
    4. la cadenza dei vostri backup (giornaliera, settimanale, mensile e via discorrendo);
  • Excluded Files and Directories: vi permette di selezionare i files e le cartelle che non volete siano incluse nel backup.

Una volta impostato tutto secondo i vostri gusti non vi resterà che fare click su Save Changes: da questo momento in poi una copia di backup dei files del vostro blog (dump del database compreso) sarà salvata nella cartella Dropbox scelta nei giorni e con la cadenza che avrete scelto voi.

Pratico, semplice ed efficiente, no?

1 Commento

  1. Capitainweb

    come al solito sei mostruoso! è una dritta importantissima per chi, come te, ha la testa per aria ed effettuare un periodico backup del proprio blog è ovviamente necessario…. complimenti sempre!

    Rispondi

Rispondi