Windows 8 Consumer Preview due volte più utilizzata di Windows 7 Beta, parola di Microsoft

Microsoft ha lanciato la versione Consumer Preview di Windows 8 al Mobile World Congress di Barcellona, ​​a Febbraio. Finora le reazioni a questa anteprima ufficiale di Windows 8 sono state un po’ miste, con pareri discordanti da parte degli utenti: non tutti sembrano essere felici della nuova interfaccia Metro, per esempio, ma sembra che questo non sia un problema per le persone in quanto stanno comunque spendendo un sacco di tempo ad utilizzare/testare Windows 8 Consumer Preview. Infatti, secondo Microsoft , “milioni di persone” stanno già utilizzando Windows 8 Preview ogni giorno e l’utilizzo generale della Consumer Preview è il doppio rispetto a quello che l’azienda ha avuto nello stesso periodo di tempo dopo il lancio di Windows 7 Beta.

Attualmente, inoltre, sembra che la maggior parte degli utenti di Windows sia molto felice con Windows 7, ritenendolo davvero il sistema operativo giusto per dimenticare Windows XP, a cui molti erano affezionato. Forse il cambiamento del nome, da ‘beta’ a ‘ consumer preview’, ha giovato in favore di Microsoft spingendo molte persone, incuriosite, a provare il nuovo sistema operativo del colosso americano. Stando però a quanto riportato dalla stessa Microsoft, i dati parlerebbero addirittura di molti utenti che hanno iniziato ad utilizzare Windows 8 come sistema operativo principale. Vale la pena notare che Microsoft ha felicemente parlato del fatto che la Consumer Preview di Windows 8 ha fatto registrare circa 1 milione di download nelle prime 24 ore dopo la messa online della ISO.

Inoltre, bisogna sottolineare che non sono state però rilasciate prove concrete che testimonino questi “milioni di utilizzatori” di Windows 8  Consumer Preview. Verità o menzogna? Fateci sapere voi cosa ne pensate!

7 Commenti

  1. Aury88

    le consumer preview hanno il grosso vantaggio di essere gratuite…chi la sta provando lo fa perchè tanto non ha nulla da perdere/spendere…un altro discorso le vendite… è risaputo che la maggior parte delle persone che hanno w7 non passeranno a w8. quelli che potrebbero essere veramente interessati a w8 sono “solo” coloro che hanno xp e un computer abbastanza potente da supportare w8 (non tanti), e quelli che hanno/avranno un cellulare con su windows (a mio avviso pochissimi). e poi naturalmente la maggior parte delle vendite, come sempre, saranno date dal preinstallato sul nuovo hardware, non dall’aggiornamento del so. dell’interfaccia metro (unica novità rilevante di questa versione a mio avviso) quasi nessuno sente la necessità visto che è ideale per gli schermi touch che sono costosi e scomodissimi da usare (anche sul cellulare, dove questa interfaccia è comoda, già in molti si lamentano della aspetto “brutto” di metro)…alla fine la maggior parte della gente userà la vecchia interfaccia(anche se non sempre sarà possibile farlo); ma a questo punto perchè comprarsi un nuovo os per fare le stesse identiche cose che faceva w7 (con il vantaggio di quest’ultimo in termini di bugfix, documentazione online ecc ecc) nella stessa identica maniera?non sarà un flop…non lo è stato neanche (s)vista che probabilmente ha fatto guadagnare M$ più di tutti i windows (prima vendendo vista e poi w7 a tutti gli insoddisfatti). non vedo grossi presupposti per linux per replicare un’altra diffusione (tra l’altro in gran parte provvisoria) come quella avvenuta con vista…se questo w8 dovesse fallire (ma ne dubito visto che comunque questo w8 nasce come un w7 con delle migliorie) questa volta ci sarebbe un w7 in grado di accogliere gli utenti insoddisfatti .

    Rispondi
  2. ciuffarin.francesco

    Mi associo ai sostenitori di Ubuntu & Co.  Spero che questa versione di Windows sia un flop

    Rispondi
  3. Joshua Dunamis

    Mia esperienza? Per avere tutto pulito e senza codici seriali rubati qua e là, o crack vari, poiché mi serve per eventuali aggiornamenti del mio telefonino ho proprio installato Windows 8 in Virtualbox e devo dire che non è male! Nulla a che vedere con GNU/Linux (al momento Ubuntu 11.10) che uso dal 2003 e che è un Sistema Operativo vero e proprio perchè puoi arrivare ovunque vuoi tu! Windows ti da l’impressione che tu dipenda da lui e non il contrario!

    Rispondi
  4. Emanuele Petrone

     Io preferisco sempre e comunque Ubuntu

    Rispondi
    • Undrel

      Concordo
      Al confronto con Win e Mac, per me Ubuntu sarà sempre Il Sistema Operativo con le iniziali maiuscole!

      Rispondi
      • Fabio

        Io preferisco invece Kubuntu :) 
        Per me è più “leggero” rispetto ad Ubuntu (secondo la mia opinione).

        Rispondi

Rispondi