Apple rilascia ufficialmente iOS 5.1: ecco tutto quello che bisogna sapere

In concomitanza con la presentazione ufficiale dell’iPad di terza generazione, Apple ha reso disponibile la nuova versione del sistema operativo mobile. Come annunciato ieri, iOS 5.1 ha recentemente passato con successo la fase di testing, rendendolo quindi pronto per il rilascio. Da oggi, iOS 5.1 è disponibile per tutti gli utenti!

Ovviamente, non tutti potranno beneficiare dell’aggiornamento di Apple. La nuova versione presenta la stessa lista di compatibilità dalla precedente versione (con in  più l’iPad di terza generazione):

  • iPhone 4S, 4, 3GS
  • iPad 3, 2, 1
  • iPod Touch 4G, 3G

Di seguito elenchiamo le novità introdotte dal nuovo firmware:

  • Durata della batteria migliorata
  • Nuova applicazione fotocamera per iPad
  • Possibilità di cancellare le immagini in Photo Stream (iCloud) direttamente dal dispositivo
  • Introdotta la possibilità di attivare/disattivare la rete 3G anche su iPhone 4S
  • Nuovi sfondi per iPad
  • Siri supporta anche la lingua Giapponese
  • Nuova icona per l’avvio veloce dell’applicazione fotocamera nella schermata di blocco

Ora passiamo ai consigli su come comportarsi. Come ben sapete, la situazione non è sempre così semplice poiché sussiste il noto problema del jailbreak. Se non siete interessati a questa pratica, la quale, se eseguita, vi consentirà di installare applicazioni di terze parti, potete effettuare tranquillamente l’aggiornamento. Ricordiamo che questo è possibile anche in OTA (Over The Air), connettendovi ad Internet tramite una rete WiFi e praticando il tutto direttamente dal dispositivo.

Per quanto riguarda gli utenti a cui interessano Cydia e tutti i benefici annessi, non considerate nemmeno alla lontana di eseguire l’avanzamento ad iOS 5.1. Almeno per ora. Infatti, nonostante la versione beta del firmware sia stata rilasciata diversi mesi fa, gli hackers non hanno ancora divulgato informazioni circa un successo nella tediosa opera del jailbreak. Dunque, l’unica cosa che bisogna fare è salvare i certificati SHSH del vostro dispositivo jailbroken relativi alla versione di iOS attualmente installata (quest vale anche per iPhone 4S, nonostante non siano ancora utilizzabili) e attendere buone notizie.

Rispondi