Il nuovo iPad scalda meno di alcuni tablet Android

Nelle ultime settimane si è alzato un polverone circa le temperature raggiunte dal nuovo iPad, superiori rispetto al modello precedente. Le accuse da parte degli utenti hanno avuto un vasto eco che ha raggiunto Cupertino. Apple ha provveduto a tranquillizzare i propri clienti, poiché, come scritto in questo articolo, il riscaldamento del dispositivo rientra nei valori limite previsti. Intanto, sono state fatte delle analisi circa le cause di un surriscaldamento maggiore alle aspettative dell’utenza. Ma è davvero così preoccupante la situazione?

No, non lo è. È pur vero che il nuovo iPad scalda molto più del suo predecessore, ma bisogna comunque tenere conto delle eventuali conseguenze. Si tratta in effetti di un surriscaldamento del tutto normale che non impedisce di certo l’utilizzo del tablet. Tuttavia, guardiamoci attorno e confrontiamo le temperature del nuovo iPad con quelle di alcuni diretti concorrenti.

Questo è stato il lavoro eseguito dallo staff di MacWorld, il quale ha interessato, oltre al nuovo iPad, anche l’Asus Eee Pad Transformer Prime e il Samsung Galaxy Tab 10.1. Il risultato è stato che temperature particolarmente alte, così come descritto da alcune voci, non sono state nemmeno raggiunte dal tablet di Apple. Anzi, i due dispositivi si sono rilevati ancora più caldi dell’iPad. Tutto questo, nonostante quest’ultimo monti una batteria caratterizzata da un amperaggio per ora decisamente più alto.

Insomma, quello della temperatura non è un problema così preoccupante come alcuni credono. Semmai, la scocca in metallo aiuta la fuoriuscita del calore, rendendo contemporanemente la parte esterna del dispositivi più caldo e destando più apprensione per l’utilizzatore. Tuttavia, state tranquilli. L’iPad non si riscalda eccessivamente.

via

Rispondi