Come realizzare una casa intelligente spendendo il giusto

La domotica costa migliaia di euro? Vediamo come rendere intelligente spendendo poco.

Abbiamo già trattato l’argomento domotica in un articolo dedicato, dove abbiamo constatato che la domotica fatta a regola d’arte costa ancora svariate migliaia di euro, cifre davvero poco accessibili di questi tempi.

Ma per avere una casa “smart” dobbiamo davvero spendere cifre esorbitanti? Possiamo potenziare la nostra casa con qualche componente intelligente spendendo il giusto, in particolare se siamo in case in affitto?

In questa nuova guida vedremo alcuni validi gadget a basso costo che possiamo integrare nel nostro appartamento per realizzare una casa intelligente spendendo poche centinaia di euro.

realizzare una casa intelligente

Nell’articolo indicheremo anche i prezzi migliori per i gadget segnalati, con offerte provenienti da Amazon.it o siti simili.

Realizzare una casa intelligente spendendo il giusto

Presa elettrica con USB

Primo passo: addio tutti questi adattatori USB per ricaricare i nostri dispositivi portatili.

Possiamo dotarci di prese elettriche in grado di gestire anche le connessioni USB di smartphone, tablet o simili. Esistono sia modelli esterni che da muro.

AMAZON.IT | Presa elettrica USB esterna (11 €)

AMAZON.IT | Presa elettrica USB da muro (10 €)

Connessione veloce senza Wireless

Se non vogliamo usare il WiFi o il segnale in qualche stanza è troppo basso possiamo puntare sulla tecnologia Powerline, per portare Internet e la velocità delle connessioni Ethernet in ogni presa di casa (con gli adattatori).

AMAZON.IT | Kit Powerline (28 €)

realizzare una casa intelligente

Semplici da configurare e con risultati garantiti: fino a 500Mbps di velocità a portata di presa elettrica.

TV e dispositivi da salotto controllati da un app per smartphone

La TV e i device portatili non sono compatibili per il controllo a distanza? Siamo invasi da 300 telecomandi diversi?

Nessun problema: possiamo controllare nostra TV e tutte le componenti del nostro impianto Home Theater con un semplice dispositivo compatibile con tantissimi dispositivi in commercio: Logitech Harmony Smart Control.

AMAZON.IT | Logitech Harmony Smart Control (100 €)

 

Il funzionamento è semplice: possiamo programmare il telecomando incluso per gestire tutte le componenti multimediali del salotto, incluse console e aria condizionata.

In alternativa possiamo usare uno smartphone Android o iOS connessi in WiFi all’Harmony per ottenere lo stesso risultato: il segnale a raggi infrarossi per i dispositivi verranno gestiti tramite mini estensori IR da posizionare scrupolosamente per sostituire i telecomandi dei dispositivi.

Spettacolarmente smart!

Luci controllate via wireless

Vogliamo regolare l’intensità e il colore della luce direttamente da smartphone? È possibile farlo con il kit di luci Philips hue Personal Wireless Lighting.

AMAZON.CO.UK | Philips hue Personal Wireless Lighting (226 €)

realizzare una casa intelligente

Qualche lampadina intelligente, un dispositivo di controllo Wireless e un’app per smartphone per controllare a distanza le luci.

Aria condizionata e riscaldamento intelligente

Per controllare la temperatura della casa con un tocco più “smart” non c’è soluzione migliore di Nest, di recente proprietà Google.

EBAY | Nest Learning Thermostat (151€)

realizzare una casa intelligente

Modalità ECO, regolazione automatica in base alla temperatura esterna e al numero di persone presenti in casa più gestione completa da smartphone, anche se stiamo fuori casa: il sogno di ogni smanettone hi-tech!

Il termostato Nest funziona con il 95% dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento a 24 V, inclusi gli impianti a gas, elettrici, ad aria forzata, pompa di calore, radianti, a gasolio, acqua calda, solari e geotermici.

Pentole, fornelli ed elettrodomestici intelligenti

Basta cibo dimenticato sul fornello, cotto male o crudo!

Con le pentole intelligenti dotate di Wireless potremo controllare la cottura a distanza, scegliere la giusta propagazione del calore, il livello dell’acqua e la temperatura in base al piatto che cuciniamo.

Da prendere per gli amanti della filosofia “Slow Cooker”, con cottura lenta e regolata di tutti i cibi.

LINK | Crock-Pot® Smart Slow Cooker enabled with WeMo

realizzare una casa intelligente

Lettiere e ciotole per animali smart

Se il padrone è smart, perché non devono esserlo anche gli animali domestici?

Per cani e gatti ormai l’offerta di dispositivi intelligenti è larga: la lettiera autopulente il distributore di cibo automatizzato sono solo alcuni degli esempi.

AMAZON.COM | Self-cleaning Litter Box (93 €)

AMAZON.IT | Pet feeder (45 €)

realizzare una casa intelligente

Antifurto intelligente e porta senza chiavi

Non sopportate più le serrature con chiavi codificate? L’allarme non suona mai?

È il momento di passare allo step successivo della tecnologia delle porte blindate: un HUB centralizzato. I migliori prodotti sono quelli della Smarthings e le serrature Schlage.

LINK | SmartThings Hub (74 €)

LINK | Keyless Schlage Century Touchscreen Deadbolt (160 €)

Comodità a portata di smartphone: sensori finestre, sensori di movimento e panello d’accesso intelligente alla porta d’ingresso, tutto centralizzato e accessibile anche via Internet.

Conclusioni e avviso di sicurezza

Spendendo una cifra tutto sommato accessibile possiamo dotarci di tantissime comodità che renderanno la nostra vita in casa molto più smart e connessa.

Purtroppo c’è un rovescio della medaglia: con l’eccezione delle prese USB e degli apparecchi per animali domestici (che non si connettono al Web) l’aggiunta di dispositivi Wi-Fi in casa crea una grande opportunità per gli hacker più bravi.

A seconda del livello di integrazione e alla sensibilità della password scelta per le connessioni senza fili, qualcuno potrebbe benissimo ottenere l’accesso completo alla casa e mettere le mani su informazioni sensibili; ciò significa sbloccare le porte d’ingresso, alzare la temperatura d’estate o spegnere i termosifoni d’inverno, accendere le luci e attivare gli elettrodomestici: tutte situazioni decisamente pericolose!

Questo è ovviamente possibile nella peggiore delle ipotesi, quando la casa è smart ma è gestita da un utente “dumb”: se si prende qualche precauzione quando si tratta di proteggere le credenziali di accesso, il rischio è remoto.

Usate per delle connessioni WiFi password WPA2 abbastanza robuste (almeno 24 caratteri casuali e aggiunta di caratteri speciali), evitate di inviare email contenenti credenziali d’accesso ad amici e persone poco conosciute, riducete al minimo gli accessi tramite Internet alle componenti della domotica (possibilmente usare una VPN crittografata) e proteggetevi con un buon router. Potrebbe non bastare comunque, ma almeno si è fatto il possibile per rendere l’accesso di hacker il più difficile possibile.


Visita lo Shop ufficiale di Chimera Revo: troverai tantissimi accessori e gadget per telefonia e PC, oltre a smartphone e tablet. Ti aspettiamo!


Rispondi