Le 3 migliori alternative a Picnik per modificare le foto online

photo editing

Forse non tutti lo sanno ma il 19 Aprile 2012 verrà chiuso Picnik, il famoso software gratuito  basato su servizi di foto editing e conosciuto in tutto il mondo, poiché Google ha acquisito il software per poterlo integrare nel suo Social Network (Google+). Tutti quelli che non hanno intenzione d’iscriversi a Google+, dovranno trovare altre strade. Al momento Picnik è ancora attivo e tutte le funzioni premium sono disponibili gratuitamente, consiglio quindi di sfruttare fino all’ultimo questo meraviglioso programma per poi passare ad altro.

Le alternative che reputo di pari livello sono tre:

Google + Kit Creativo

Naturalmente potete continuare ad utilizzare Picnik all’interno di Google Plus tramite il Kit creativo messo a disposizione. Basta caricare una foto sul Social Network e cliccare su “Kit Creativo” in alto:

editing google +

La maggior parte delle caratteristiche di base di Picnik è possibile ritrovarle proprio qui. Sfortunatamente, il fotoritocco rimane alquanto limitato, a mio parere; si spera che Google aggiunga al più presto nuove funzionalità al programma.

picnik google

Aviary – Phoenix

photo editing

Altra ottima applicazione di photo editing online è senza ombra di dubbio Phoneix, della suite Aviary. Al contrario di Picnik, l’applicazione risulta un po’ più macchinosa, molto simile a Photoshop e quindi meno semplice da usare. Possiamo invece trovare un buon compromesso con l’applicazione Aviary lanciata da poco su Facebook, conosciuta ufficialmente con il nome di: Aviary Photo Editor. Tramite questa applicazione avrete la possibilità di aprire interi album e modificarli tramite semplici strumenti di editing, tra cui l’aggiunta di adesivi ed effetti speciali.

Pixlr

photo editing

Difficile scegliere una terza alternativa, in quanto penso che Aviary faccia già un ottimo lavoro, ma volevo menzionare un altro ottimo programma gratuito che ritengo utile: PixlrPixlr assomiglia moltissimo ad Aviary con la sola differenza che le funzionalità sono molto più massicce. Lo ritengo un ottimo strumento per chi ha bisogno di modificare le proprie immagini in maniera avanzata ed è focalizzato sull’aggiunta di effetti speciali e filtri, esattamente come in Photoshop.

Conclusione

Al momento reputo che Aviary sia il degno successore di Picnik, in quanto trovo ancora scarsa l’implementazione di Google al Social Network. Pixlr rimane un editor di grafica avanzato, non adatto per modifiche veloci o per utenti poco esperti. A tal proposito desidero formulare la domanda a voi: Che alternative usereste una volta che Picnick sarà “spento”?


Visita lo Shop ufficiale di Chimera Revo: troverai tantissimi accessori e gadget per telefonia e PC, oltre a smartphone e tablet. Ti aspettiamo!


9 Commenti

  1. Alessandro Angelo Minervini

    Da dove si prende il kit creativo?….in che modo è possibile usare Picnik con Google+?

    Rispondi
  2. Serendip Tre

    Ho dato uno sguardo a parecchi, non c’è nulla meglio di Picnik.
    Anzi, di tutto ciò che ho visitato non c’è nulla che abbia quanto aveva Picnik.
    Un grande rimpianto…..
    Grazie al team di Picnik, mi sono divertita molto.
    Anche per me è stata un’esperienza stuenda!

    Rispondi
  3. Serendip Tre

    Psykopaint non ha niente a che fare con Picnik

    Rispondi
  4. Giovanni Saccoccio

    vorrei anche consigliare Psykopaint. è ricco di tool divertenti e molti effetti  bellissimi.
    http://www.psykopaint.com

    Rispondi
  5. Aury88

    per l’editing di immagini non mi affido quasi mai a tool online per varie ragioni personali, oltre al fatto che molte delle mie immagini sono belle pesanti e con la connessione che mi ritrovo ci metterei una vita prima di caricarle. quindi uso sempre e comunque Gimp :P
    ps: mi sembra di ricordare che fosse nato un progetto per portare Gimp online…non so come sia andata a finire

    Rispondi

Rispondi