TweetAwards 2012 o #TA12: cos'è e a cosa serve

Se ancora non conoscete l’hashtag di Twitter, la nomination del top twittero al Tweet Awards 2012, allora è arrivato il momento di farlo. Tweet Awards 2012 non ha nessun legame ufficiale o ufficioso con Twitter, non è una sua emanazione a nessun titolo e nessuno dei suoi organizzatori ha rapporti diretti con Twitter ma permette, attraverso una nomination prima e una votazione di 5 “guru” poi, di essere nominati come the best Twittero di una specifica categoria. Secondo gli organizzatori ,i TweetAwards sono il più grande evento italiano dedicato agli amanti di Twitter e si pongono l’obiettivo di portare nel reale ciò che si è creato nel virtuale; una manifestazione annuale che premia, in maniera scherzosa e ironica, i personaggi italiani più amati dalla community nazionale di Twitter.

I #TA12 si svolgono in tre fasi, secondo il seguente calendario:

  1. dal 3 al 14 settembre 2012, votazioni preliminari online attraverso un meccanismo di nomination da parte degli utenti, con raccolta di voti sul sito www.tweetawards.it, in base ai quali vengono selezionati 5 candidati vincitori per ciascuna delle 10 categorie;
  2. dal 17 al 22 settembre 2012, votazioni finali online, con raccolta di voti sul sito www.tweetawards.it per decretare i vincitori delle 10 categorie in gara;
  3. 6 ottobre 2012, premiazioni, “red carpet” e #twitraduno a Milano.

I vincitori non guadagnano soldi e non ottengono premi di valore, ma soltanto il tributo degli utenti Twitter relativamente alla propria presenza su questa piattaforma. I vincitori di ciascuna categoria non sono necessariamente “i migliori” ma i più amati, quelli che meglio interagiscono con gli altri utenti e che più si distinguono nel proprio specifico ambito nel corso dell’anno.

Ora cito fedelmente i nomi degli  organizzatori dei #TA12. I TweetAwards nascono da un’idea di Davide Licordari.

Organizzano e curano la manifestazione:

che vi consiglio di seguire se ancora non l’avete fatto.

Come dice la mia carissima @futurap, la bellezza di questo evento supera senza dubbio quella del gusto della competizione social. Si, perché a Milano il 6 ottobre ci saranno centinaia di persone tutt’altro che sconosciute. Perché interagiscono, si affezionano, ridono insieme, si insultano, discutono, si scambiano pareri, si innamorano. Lo fanno tutti i giorni, semplicemente immaginandosi, tutto nello spazio della Time Line di Twitter.

E il grande merito e la portata  rivoluzionaria che questo genere di eventi sta creando è quello di farli incontrare dal vivo in un’esperienza che può generare socialità positiva, propulsiva e relazioni proficue. O “semplicemente” nuove amicizie (cit. futurap).

Siete ancora in tempo per votare, vi cito qualche categoria:

  • Twittero dell’anno 2012 (uomo o donna)
  • Twittero più simpatico del 2012 (uomo o donna)
  • Miss Twittera 2012 (donna)/Mister Twittero 2012 (uomo)
  • Twittero più stiloso del 2012 (uomo o donna)
  • Miglior brand del 2012/Miglior SocialCoso 2012 (uomo o donna)
  • Miglior Fake 2012/Miglior VIP 2012 (uomo o donna)
  • Hashtag dell’anno 2012/Miglior Cazzaro del 2012 (uomo o donna)
  • Twittero più Creativo del 2012 (uomo o donna)
  • Il Twittero più Provolone del 2012 (uomo o donna)

Per votare basta andare qui e connettervi via Twitter per votare i vostri amici/twitteri. Ancora non lo avete fatto? Su fatelo, ed ovviamente nel 2013 sapete chi votare… non è vero? :P

Rispondi