Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot: come sfruttare al massimo Gnome3

Come ben sappiamo il prossimo rilascio di Canonical porterà con se Gnome 3 come ambiente desktop insieme ad Unity  ma, al contrario di altre distribuzioni come Fedora, Ubuntu non sembra dedicare troppa attenzione al nuovo DE. Molte novità presenti nella versione 3.2, infatti, non saranno supportate nativamente in Oneiric, potranno però essere installate dall’utente in maniera facile  grazie ad un PPA fornito da Web Update:

Digitiamo da terminale

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/gnome3 && sudo apt-get update

per inserire il comodo repository. Aggiorniamo la lista dei pacchetti e andiamo a scoprire cosa ci offre di interessante questo ppa:

Gnome Documents: un’applicazione per visualizzare e gestire i nostri documenti sia sul nostro pc che online

sudo apt-get install gnome-documents

una volta effettuato il login tramite impostazioni di sistema->online accounts diamo questo comando per sincronizzare Documents con il nostro account:

tracker-control -s

Epiphany Web Browser 3.2.0 con modalità applicazioni web:

sudo apt-get install epiphany-browser

rechiamoci sui nostri siti preferiti, per creare un applicazione web da questi basterà semlicemente andare nel menu file->salva come web app.

(Google + come Web App)

Quick Preview (Sushi): molto simile a Globus Preview, permette di visualizzare velocemente un’anteprima dei file audio, video, testo e immagini premendo la barra spaziatrice..

sudo apt-get install gnome-sushi

(schermata presa da google,in virtual machine non funziona bene)

Gnome Tweak tool: uno strumento avanzato per gestire la customizzazione di Gnome 3:

sudo apt-get install gnome-tweak-tool

Ed una serie completa di estensioni per Gnome Shell:

Modalità Alt+Tab Classica:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-alternate-tab

Aggiungere le voci ‘Arresta’ e ‘Iberna’ al menu:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-alternative-status-menu

Estensione temi:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-user-theme gnome-tweak-tool

i temi vanno scaricati, estratti e copiati in /.themes infine selezionati tramite tweak tool.

Estensione Workspaces:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-workspace-indicator

Gnome2 style menu applicazioni:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-apps-menu

Gnome2 style menu cartelle:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-places-menu

Menu periferiche:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-drive-menu

Monitor di sistema nel pannello superiore:

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-system-monitor

Ecco un video con le estensioni in funzione: Oneiric Estensioni Gnome Shell

via QUI , QUI e QUI

19 Commenti

  1. Alessandro L

    non ho mai utilizzato questa enstensione ma credo che da dconf-editor sotto org > gnome > shell > extensions > alternate-tab sia possibile la configurazione.

    Rispondi
  2. stefano montesi

    Dopo aver installato alternate-tab, alla prima attivazione dell’estensione viene richiesto di scegliere l’opzione desiderata…
    Qualcuno sa come si fa se uno volesse cambiare idea?
    Ho provato a disinstallare e reinstallare ma niente…

    Rispondi
  3. Alessandro L

    Non ci avevo proprio fatto caso.. avevo provato G3 su Natty, ma è un sacco che non uso Maverick.

    Rispondi
  4. Paolo

    “Gnome Tweak tool: uno strumento avanzato per gestire la customizzazione di Gnome 3:

    sudo apt-get install gmome-tweak-too”
    ULTIMA RIGA: gn non gm

    Rispondi
  5. Alessandro L

    Sulla 11.10 Gnome 3 è l’ambiente desktop predefinito, quindi non cè bisogno di installarlo.
    Il sistema presenta l’interfaccia Unity di default, il pacchetto che citi si trova nei repository ufficiali, installando il pacchetto ‘gnome-shell’ potrai scegliere la sessione GNOME al login e verranno installati tutti i pacchetti e le librerie, tra cui gnome3-session, necessarie a raggiungere questo scopo.
    Per ottenere tutte le funzioni e le estensioni di gnome shell puoi seguire i consigli di questo articolo, se vuoi documentarti un po’ di più sull’argomento fai una ricerca sul blog, abbiamo scritto diversi articoli a riguardo.

    Rispondi
    • aury88

      si, ma io sono in ubuntu 10.10 XD
      è questo quello che mi ha sorpreso, non sapevo ci fosse un pacchetto per gnome3 (che installa automaticamente anche gnome-shell) già sulla  versione del 2010 ;)

      Rispondi
    • adriana rizzati

      In realtà Gnome shell, appena installato Oneiric, non c’è fra gli ambienti desktop, ma scaricandolo dall’USC lo si può installare, e insieme viene automaticamente installata anche la sessione di fallback (molto somigliante a Gnome2).

      Rispondi
      • Alessandro L

        Gnome shell è un interfaccia non un ambiente desktop, spesso si crea un po di confusione tra gnome shell e gnome3 ma non sono la stessa cosa :)

        Rispondi
        • adriana rizzati

          In ritardo ti rispondo: pardon, non avevo letto bene il tuo messaggio! :)

          Rispondi
  6. Sberla2007

    Sarà ma a me questo Gnome Shell proprio non va giù, sarà la mia impressione ma la grafica delle finestre sa di vecchio, meglio Unity.

    Rispondi
    • Alessandro L

      In realtà in Ocelot che utilizzi G-Shell o Unity le finestre sono identiche..

      Rispondi
  7. aury88

    esplorando un po’ synapitc ho scoperto che sulla 10.10 si potrebbe installare gnome3 con incluso anche gnome shell.
    basta installare il metapacchetto gnome3-session…possibile? non sapevo si potesse fare, ma non credo sia nei repository ufficiali del progetto sapreste dirmi come faccio a scoprire da che repository viene preso il pacchetto? (ci sono molti altri pacchetti dei quali vorrei sapere la provenienza…quindi meglio un metodo per vedere, per conto mio e per ciascuno di essi, da dove vengono piuttosto che farmi dire, se qualcuno lo sa, da dove viene solo questo pacchetto in particolare)

    Rispondi
  8. Alessandro L

    Bè dai un PPA è già una buona cosa, fino a poco fa non c’era neanche quello, puoi facilmente copiare tutti i comandi che ti servono in un file di testo ed eseguirlo..

    Rispondi
  9. aury88

    qualcuno dovrebbe fare un meta-pacchetto che contenga tutte queste cose…

    Rispondi
    • Alessandro L

      Bè dai un PPA è qià qualcosa di buono, fino a poco fa non c’era neanche quello, puoi sempre copiare i comandi che ti interessano in un file di testo ed eseguirlo :)

      Rispondi
      • aury88

        lo so…non sarebbe la prima volta che faccio una cosa del genere (ne ho già uno che comprende aggiunta di PPA e installazione/disinstallazione di programmi e pacchetti inclusi quelli per i codec proprietari)…lo dicevo solo perchè, a mio avviso, potrebbe essere una cosa utile per i nuovi arrivati poter non solo scegliere con che DE lavorare, ma anche, una volta istallato, avere da subito la possibilità di estendere le funzionalità dell’ambiente selezionato.
        d’altronde senza questo articolo non avrei mai sospettato che ci fosse un pacchetto gnome-sushi figuriamoci un nuovo arrivato :P

        Rispondi

Rispondi