HTC Desire C, uno smartphone entry level davvero interessante

HTC amplia la sua gamma di smartphone introducendo un nuovo device dal prezzo contenuto, anche in relazione alle sue peculiarità. Si tratta precisamente dell’HTC Desire C, un nuovo modello di fascia entry level che ora andremo ad esaminare nel dettaglio ed in maniera più accurata. Il prodotto è dotato di interfaccia HTC Sense 4.0 integrata su Android 4.0 Ice Cream Sandwich. La scheda tecnica prevede poi un display in formato HVGA da 3.5 pollici con risoluzione 480×320 pixel.

Il processore è uno Snapdragon S1 a 600 MHz con 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Per quanto riguarda il reparto multimediale, la fotocamera è da 5 megapixel con obiettivo F2.8/34mm a fuoco fisso, capace di registrare video a risoluzione VGA. HTC Desire C offre un’esperienza audio intensa come se fossimo in uno studio d’incisione, grazie al connubio tra l’eccezionale hardware e l’ottimizzazione di Beats Audio. Grazie all’integrazione di HTC Desire C con Dropbox, inoltre, si potranno avere 25 GB di storage online gratuito, garantendo la possibilità di avere un back-up sicuro, esplorare e condividere migliaia di foto, video e documenti con possibilità di salvarli localmente o in cloud.

Le colorazioni in cui sarà disponibile il device in Italia saranno quella bianca e nera. In definitiva, possiamo dire che l’HTC Desire C è uno smartphone che permette di gestire con facilità la vita lavorativa e personale donandoci la possibilità di condividere i momenti più importanti. Il prezzo, al momento, non è stato comunicato ma, a quanto pare, dalle voci che girano tra gli addetti ai lavori, lo smartphone non dovrebbe superare i 200€.

3 Commenti

  1. GordonFreeman96

    Considerando il prezzo del xperia u (199 euro), non è così tanto interessante!

    Rispondi

Rispondi