Mobile Device Privacy Act: una legge sui software che tracciano i dati degli utenti [Smartphone e Tablet]

mobile_device_privacy_act_smartphone_tablet_privacy

Al Congresso degli USA arrivano spesso leggi che fanno discutere e che di tanto in tanto cercano di salvaguardare anche i consumatori dagli interessi di mercato. Ecco la Mobile Device Privacy Act, rivolta al mercato mobile, che richiede ai fornitori del servizio telefonico di assicurare agli utenti la conoscenza di qualsiasi software installato nel proprio smartphone o tablet con capacità di tracciarne i dati personali o gli spostamenti. L’informazione dovrebbe riguardare il software installato dall’operatore telefonico, dal produttore del dispositivo smartphone/tablet o dal sistema operativo mobile, anche nel caso di funzioni integrate in esso. Dopo gli scorsi mesi, in cui la tracciabilità non dichiarata degli smartphone è stata al centro di forti polemiche, il pubblico ha mostrato sempre crescente interesse nei confronti della riservatezza delle informazioni che i propri dispositivi “catturano” al loro interno.

I software installati dai provider del servizio telefonico riescono ad ottenere un enorme numero di informazioni sulle abitudini dei consumatori e, questi dati, sono utilizzati in svariate maniere: le meno intrusive per i consumatori andrebbero definite quantomeno ambigue. La Mobile Device Privacy Act, la proposta di legge in questione, dovrebbe assicurare agli utenti di essere informati della raccolta delle proprie informazioni, che avverrebbe solo nel caso in cui sia l’utente a darne esplicito consenso. 

Ad ogni modo la legge non cambia il modo in cui le informazioni sono usate, o i modi in cui sono collezionate, e non mira nemmeno a dare alternative agli utenti: il suo scopo è quello di obbligare i provider ad informare, nulla di più. Nella pratica, i dati degli utenti verrebbero sempre incamerati senza che questi possa controllarne poi la destinazione, aggiungendo una pagina in più quando è il momento di accettare il contratto di licenza di un nuovo smartphone o tablet.

Rispondi