OnePlus One presentato ufficialmente: caratteristiche, immagini e prezzi

Scopriamo tutte le caratteristiche del nuovo OnePlus One

Il giorno della presentazione del nuovo smartphone OnePlus One è finalmente arrivato e Pete Lau, assieme ad alcuni membri del team CyanogenMod, ha ufficializzato tutte le caratteristiche del terminale Android più atteso del momento.

La scheda tecnica è ovviamente la stessa che abbiamo imparato a conoscere durante le ultime settimane, vediamola insieme prima di passare agli aspetti hardware e software ancora inediti:

  • Display 5.5 pollici JDI con risoluzione Full HD (1920*1080 pixel);
  • SoC Qualcomm Snapdragon 801 8974AC da 2.5 GHz;
  • GPU Adreno 330 (578 MHz);
  • 3 GB di memoria RAM LPDDR3;
  • 16 o 64 GB di memoria interna (EMMC 5.0);
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel;
  • Fotocamera anteriore da 5 megapixel;
  • Batteria da 3100 mAh;
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n;
  • Connettività 2G/3G/4G LTE;
  • Bluetooth 4.0;

oneplus-801

 

Veniamo subito alla parte più attesa dell’intera conferenza: il design e l’aspetto estetico del OnePlus One. Pete Lau ha innanzitutto lodato l’estrema cura dei bordi, sottilissimi ed ergonomici, per poi mostrare i “beautiful contours”, ovvero la cornice – non metallica – che potete notare nei seguenti scatti:

 

OnePlus One arriverà sul mercato in due colorazioni differenti: Sandstone Black e Silk White:

oneplus-colori

Durante la presentazione trova spazio anche qualche piccola curiosità ed è così che veniamo a sapere che le finiture posteriori della cover sono realizzate in Anacardio, un albero tropicale che cresce nel centro America.

Passando a qualcosa di più concreto, Pete Lau ha reso noto che lo smartphone sarà personalizzabile grazie ai 4 tipi di textures che potete apprezzare di seguito:

oneplus-textures

Entriamo ora nel vivo della presentazione con le dimensioni del dispositivo: 75.9mm di larghezza, 152.9mm di altezza, 8.9 di spessore (i bordi laterali sono spessi solo 4.6mm):

oneplus-dimensioni

Il device è realizzato in magnesio e pesa “solo” 162 grammi, raggiungendo quindi il primato come smartphone da 5.5 pollici più leggero al mondo.

oneplus-peso

Vediamo finalmente le prime foto ufficiali che ritraggono il design definitivo del OnePlus One:

Questo invece l’interno:

oneplus-int

 

Come avrete notato, il device monta un doppio speaker stereo nella parte inferiore:

oneplus-speaker

 

Dopo aver finalmente svelato il design è giunto il momento di parlare della fotocamera. Il sensore fotografico posteriore è un Sony IMX214 da 13 megapixel dotato di ben sei lenti e apertura focale f/2.0

oneplus-camera

La modalità scatto veloce è in grado di catturare un’immagine in appena 0.3 secondi. Vediamo alcuni scatti di test mostrati durante la presentazione:

Le immagini appaiono piuttosto nitide ma non permettono di capire quale sia la reale resa della camera durante l’utilizzo di tutti i giorni. Attendiamo di avere in prova il dispositivo per poter valutare tali aspetti.

Il sistema operativo montato sul dispositivo è CyanogenMod 11S, ovvero una versione rivisitata della più famosa custom ROM per Android. La base è ovviamente Kitkat nella sua versione 4.4.2, mentre il design appare completamente rivisitato in chiave flat e minimal:

Le possibilità di personalizzazione sembrano quantomai ampie grazie alla disponibilità di temi, sfondi, set di icone, font e addirittura Boot Animation.

La disponibilità, come abbiamo già avuto modo di annunciare, comprenderà i seguenti paesi: Austria, Belgio,Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Taiwan, UK e USA.

In tutti i paesi appena elencati sarà disponibile un centro di assistenza dedicato.

OnePlus One sarà ordinabile solo tramite invito, almeno inizialmente (maggiori informazioni qui).

Passiamo ora all’aspetto che in molti attendevano: il prezzo.

oneplus-prezzo2

269 euro per la versione da 16 GB, 299 euro per la variante da 64 GB. Non ho parole!!!

I primi 100 esemplari saranno disponibili a partire dal 25 Aprile attraverso la campagna Phone Smash (si tratterà probabilmente di una sorta di contest).

In aggiornamento

Rispondi