PhoneEasy 740, il telefono davvero per tutti

Nella nostra recensione odierna ci occupiamo di un telefono che, in un mondo ultra tecnologico come è quello attuale, può sembrare inutile ma… che in realtà ha la sua valenza. Infatti c’è da considerare il fatto che nonostante l’ampio utilizzo che nell’ultimo anno si sta facendo degli smartphone, c’è anche chi non vuole rinunciare alla cara vecchia abitudine di comporre i numeri di telefono su una tastiera: d’altronde non tutti si trovano a loro agio con uno schermo touch.

A questo proposito Doro è un’azienda appena entrata nel settore degli smartphone con l’intenzione di competere in una particolare nicchia di questo mercato: quella dei prodotti semplici ed essenziali, adatti soprattutto alle persone meno giovani, ovvero tutti coloro che sinora sono stati costretti, nolenti o volenti, a doversi accontentare di feature phone con funzionalità ridotte.

        

Il prodotto made in Doro che abbiamo intenzione di recensire è il PhoneEasy 740: risulta essere il cellulare più intuitivo del mondo per quanto riguarda la piattaforma mobile Android. E’ caratterizzato da grandi tasti e presenta meno funzioni – e soprattutto, allo stesso tempo, meno complesse – di quelle presenti sugli attuali smartphone.

La dotazione hardware completa, che è naturalmente piuttosto essenziale, include una fotocamera da 5Mp, la radio FM e 4 GB di memoria interna, senza però rinunciare a 512Mb di RAM. Al momento non sono stati diffusi dati relativi al prezzo o alla data di commercializzazione, per cui si affaccia anche la probabilità che Doro stia pensando di modificare qualcosa prima di lanciare definitivamente questo prodotto sul mercato. In ogni caso, viste le caratteristiche tecniche del device, il prezzo dovrebbe essere piuttosto basso.

Rispondi