Samsung Galaxy S3: S Voice, S Beam, Popup Play e tutte le nuove funzioni

Dopo avervi illustrato tutte le caratteristiche principali del nuovo gioiellino di casa Samsung, ed averlo messo a confronto con gli altri smartphone della stessa gamma, tra cui anche il Samsung Galaxy S2, andiamo ora ad analizzare nei dettagli tutte le nuove funzionalità introdotte dal Galaxy S III.

S Voice

Sicuramente il rivale numero uno di Siri! Samsung ha lavorato molto bene su questa funzionalità aggiungendo, tra l’altro, il supporto anche in lingua Italiana: dal punto di vista funzionale sembra essere veramente ottimo, le parole vengono capite al volo ma, in più rispetto all’assistente di Apple, S Voice permette di disattivare la modalità stand-by senza premere alcun tasto ma pronunciando semplicemente “Hi Galaxy”! Lo smartphone riesce a riconoscere ben 8 lingue diverse, ovvero: Italiano, Tedesco, Francese, Inglese (UK), Inglese (USA), Spagnolo (Spagna), Spagnolo (America Latina) e Coreano. Ecco un video dimostrativo.

S Beam

Grazie a questa nuova funzionalità sarà possibile effettuare il trasferimento di immagini, video, musica ed altri contenuti in tempi rapidissimi: infatti, si stima che per il trasferimento di 1 GB occorrono all’incirca 3 minuti, un tempo davvero da record! Ovviamente il tutto attraverso il chip NFC poiché basterà far toccare i due dispositivi ed immediatamente il contenuto verrà trasferito da uno smartphone all’altro.

Popup Play

Con l’introduzione del “Popup Play”, Samsung è riuscita ad introdurre una nuova funzionalità che fin ora nessun altra società era stata in grado di introdurre all’interno del proprio smartphone: con il Samsung Galaxy S3 sarà possibile eseguire qualsiasi altra attività anche quando l’utente guarda un film, un video o ascolta musica.

Ecco un video dimostrativo con il quale capirete meglio tale funzionalità:

Flipboard

Grazie a questa applicazione sarà possibile sfogliare le ultime news dai propri magazine preferiti con l’aggiunta di alcuni effetti dedicati solo ed esclusivamente al Samsung Galaxy S III:

Buddy photoshare

Permette la condivisione di immagini con i propri amici tramite il riconoscimento del volto. Tramite questa caratteristica lo smartphone potrà suggerire, una volta scattata la foto, di inviarla via e-mail, MMS o altro.

Fotocamera “Zero Shutter Lag”

Stessa fotocamera utilizzata sul Galaxy Nexus con l’unica differenza che quella montata dal Galaxy S III è da 8 megapixel; inoltre, la fotocamera sarà retroilluminata e avrà flash LED con un tempo di avvio di 990 millisecondi e scatterà le foto in maniere istantanea, non appena si preme il pulsante di scatto: da qui, appunto, la denominazione Zero Shutter Lag. Grazie alla sua velocità è possibile scattare fino ad un massimo di 3.3 immagini al secondo, il che vuol dire che una sola immagine viene catturata e memorizzata in circa 300 millisecondi (3 decimi di secondo). Possibilità, ovviamente, di girare video in full-HD (1080p) a 30 fps in qualsiasi condizione di luce. La fotocamera frontale, invece, è da 1.8 megapixel e può girare video in HD (720p). In entrambe le fotocamere è presente lo stabilizzatore d’immagine e l’autofocus.

Best Photo

Funzionalità molto importante che permette di scattare una serie di immagini in sequenza dove sarà poi lo smartphone stesso a consigliare quale salvare, ovvero quella qualitativamente migliore.

Face Zoom

Con Face Zoom è possibile riconoscere i volti, e zoommare su uno in particolare, semplicemente facendo un doppio tap sul viso! Bisogna però ricordare che tale funzionalità è già presente sulla maggior parte dei dispositivi.

TouchWiz

La nuova TouchWiz 4.0 del Samsung Galaxy S 3 presenta almeno 2 modifiche sostanziali rispetto alla TouchWiz vista fino ad ora sul Galaxy S 2. La prima di esse è la presenza di 5 icone dock nella parte bassa del dispositivo, a differenza di 4 a cui le precedenti versioni ci avevano abituato. La seconda, invece, è la presenza di animazioni 3D nello scrolling da una home all’altra.

Ricarica Wireless

Il Samsung Galaxy S 3 è il primo dispositivo Android ad avere la ricarica wireless. Un esclusiva Samsung che permette  ricaricare la batteria senza fili ma solo con un supporto da tavolo sul quale poggiare lo smartphone per farlo ricaricare.

AllShare Cast & AllShare Play

AllShare Cast è una funzionalità molto simile ad AirPlay, ovvero permette di condividere la stessa immagine su un altro display mentre, AllShare Play, permette di condividere i contenuti multimediali con altri dispositivi. Molto presto saranno rilasciate le API per permettere ai developer di migliorare e completare ulteriormente queste due  interessanti features.

Smart Stay

Funzione molto innovativa che Samsung ha deciso di introdurre sul suo nuovo gioiello. Grazie allo Smart Stay, lo smartphone si attiva solo nel momento in cui lo stiamo guardando: ciò sarà possibile grazie alla fotocamera frontale che si accorgerà se i nostri occhi sono puntati verso il display e, se nel frattempo ci arriva una chiamata, basterà semplicemente mettere il telefono vicino l’orecchio per rispondere automaticamente. Ma non finisce qui, grazie a  questa  nuova funzione possiamo anche sbloccare il dispositivo semplicemente guardandolo!

Direct Call

E’ possibile chiamare la persona con la quale si sta messaggiando senza toccare lo smartphone con un dito. Tramite i sensori di prossimità e di movimento, il Galaxy S 3 intuisce se vogliamo chiamare un contatto oppure no.

Touchscreen & Display

La reattività del touchscreen è davvero eccezionale e mai nessun display ha mai raggiunto un simile risultato. Solo 0.01 secondi, l’equivalente di 10 millesimi di secondo, sono necessari al touchscreen per rilevare il tocco ed eseguire operazioni. Questo significa che lo smartphone seguirà il nostro dito senza alcuna esitazione.

via

5 Commenti

  1. Undrel

    Manco gli accessori di ManInBlack..
    Mi sa che se lo compro, sto iPhone che ho riposerà in pace per il resto dei suoi giorni xd!

    Rispondi

Rispondi