Apple Music vs Spotify

Apple Music vs Spotify: il confronto

Li abbiamo provati entrambi, trovando in tutti e due i casi pregi e difetti. Quale sarà però il migliore fra questi due servizi?

In principio era Spotify. Il servizio di streaming musicale svedese infatti è stato senza dubbio il re incontrastato di questo tipo di mercato fino a qualche tempo fa. Cosa è cambiato allora?

Rispetto al passato i competitors si sono fatti sempre più agguerriti, migliorando notevolmente le loro qualità e arrivando a insidiare la posizione dominante di Spotify. Senza dubbio, nel nostro paese, il diretto rivale è rappresentato da Apple Music, che complice la presenza su milioni di iPhone, ha preso sempre più campo.

L’obbiettivo dei due servizi è praticamente identico, ovvero portare agli utenti musica di qualità ovunque essi siano. Ciò che cambia è il modo in cui svolgono questo compito e proprio per questo oggi vi aiuteremo a capire quale servizio musicale scegliere fra Apple Music e Spotify.

Nel nostro articolo ci lanceremo in un’analisi dettagliata delle caratteristiche tecniche e delle funzioni offerte, in modo da offrirvi un raffronto neutrale per aiutarvi a scegliere la migliore alternativa per ascoltare musica sul vostro smartphone e non solo.

La compatibilità

Quando si parla di applicazioni che possono essere utilizzate su diversi dispositivi, analizzare quelli che sono gli aspetti della compatibilità può essere fondamentale. Questi due servizi sono stati pensati per essere eseguiti dalle più comuni piattaforme, sia su smartphone che su PC. Questo significa che sarete in grado di ascoltare la vostra musica preferita più o meno in qualsiasi luogo vi troverete. Ma vediamo nel dettaglio la situazione attuale.

Articolo successivo