Come controllare salute hard disk e SSD

Come controllare salute hard disk e SSD

Ogni volta che trovate a copiare file sull’hard disk del vostro computer, compaiono dei strani messaggi oppure l’operazione impiega parecchio tempo. Dunque, siete alla ricerca di una guida che vi spieghi nel dettaglio come controllare salute hard disk e SSD. Noi di ChimeraRevo abbiamo realizzato un tutorial ad hoc in cui vi proponiamo una serie di software utilizzabili per questo scopo.

Come controllare la salute di hard disk e SSD con CrystalDiskInfo

Se possedete un computer equipaggiato da Windows, potete scoprire in maniera molto semplice lo stato di salute del drive presente nel vostro PC usando CrystalDiskInfo.

Scopriamo insieme quali sono:

  • Aprite il browser predefinito, collegatevi alla pagina di download del sito Internet di CrystalMark, individuate la sezione CrystalDiskInfo x.x.x – Manual / History e premete sul pulsante zip o exe, a seconda se volete scaricare direttamente il file d’installazione oppure l’archivio compresso contenente il file eseguibile.
  • Una volta completata l’installazione, aprite CrystalDiskInfo e dopodiché prendete come riferimento la voce Stato disco. Se è riportato Buono 100%, significa che l’hard disk o l’SSD è in buono stato. Se è presente A rischio o Pericolo, allora c’è qualche problema all’unità. Se viene riportata la voce A rischio, prendete come riferimento la colonna Parametro, controllate le voci contrassegnate con un pallino giallo ed effettuate una ricerca su Google per trovare una possibile soluzione al problema. Se compare la voce Pericolo, invece, vi consigliamo di effettuare al più presto un backup di tutti i dati

Qualora l’interfaccia di CrystalDiskInfo si presentasse in lingua inglese, dovrete premere sul menu Language presente in alto, cliccare su A-N e scegliere Italian dal menu mostrato.

Come controllare la salute di hard disk e SSD con HD Tune

Come alternativa al programma elencato poco fa, sempre su PC Windows, potete sfruttare un altro software chiamato HD Tune che consente di controllare anche le condizioni di salute del disco, fra le sue tantissime funzioni.

Articolo successivo