Come convertire VCF in CSV

Come convertire VCF in CSV

Avete effettuato il backup dei contatti da un vecchio client di posta elettronica ottenendo come risultato un file vCard e ora vorreste trasformarlo in un CSV File ma purtroppo non sapete quale soluzione adottare. In questo nuovo tutorial odierno scopriremo insieme proprio come convertire VCF in CSV sfruttando vari metodi utilizzabili direttamente online attraverso un semplice browser, su computer oppure su smartphone e tablet tramite delle apposite applicazioni.

Come convertire VCF in CSV con Google Contatti

La prima soluzione che vi consigliamo di utilizzare per convertire un file VCF in CSV è semplicemente l’applicazione Web Google Contatti. Scopriamo insieme i passaggi da seguire:

  • Aprite il browser che solitamente usate per navigare su Internet, collegatevi al sito di Google Contatti ed effettuate eventualmente l’accesso al vostro account.
  • Fatto ciò, se volete esportare i numeri sincronizzati con l’account Google a cui siete loggati, cliccate sulla voce Esporta reperibile nella barra laterale di sinistra e selezionate CSV Google o CSV Outlook nella sezione Esporta come in base alle vostre esigenze.
  • Completate la procedura scegliendo Esporta.

Se desiderate prima importare i contatti all’interno del sito di Google Contatti, dovete cliccare innanzitutto su Importa, pigiare su Seleziona file, selezionare il file VCF e scegliere Importa e dopodiché procedere con l’esportazione al termine dell’importazione.

Come convertire VCF in CSV con Contatti Windows

Molti non lo sanno ma il sistema operativo di

Articolo successivo