Cosa fare quando non funzionano le porte USB

Ecco cosa fare quando non funzionano più le porte USB: alcuni semplici rimedi che potrebbero risolvere il problema.

Vi è mai capitato che improvvisamente le porte USB del vostro computer smettessero di funzionare? Non è per niente una situazione anomala o insolita, purtroppo succede che durante l’uso delle stesse porte capiti qualche errore dovuto ad esempio alla rimozione di una chiavetta USB senza l’averla prima sconnessa da Windows. Per fortuna raramente la situazione è seria e anzi, molto spesso, basta solo qualche istante per ripristinare alla normalità il tutto. Vi spiegheremo qui alcune operazioni semplici da fare per riattivare le porte USB che sembrano improvvisamente non funzionare.

Gestione periferiche

Una delle prime cose che potreste provare a fare dal vostro computer Windows per capire se la natura dell’errore è solo causata da un inconveniente software, e se dunque la riparazione è solo questione di premere “i tasti giusti”, è quella di accedere al Gestore delle Periferiche. Per farlo avete due strade:

  • Se usate Windows XP, 7, 8, 8.1 o 10 entrate nel Pannello di Controllo
    • Scegliete in alto a destra di visualizzare per Icone Grandi
    • Cliccate su Gestione Dispositivi
  • Se usate Windows 8, 8.1 o 10 cliccate sul menu Start e cominciate a scrivere Gestione Dispositivi, aprendo il risultato che vi verrà suggerito

1_gestdisp

Ovviamente le operazioni eseguite in questo menu richiedono che l’utente in uso abbia i privilegi di amministratore, senza i quali non potrete fare alcune operazioni, o in alcuni casi neanche aprire il suddetto menu. Da questo menu noterete un elenco delle periferiche installate sul vostro PC: per riparare le porte USB adesso andate su Controller USB (Universal Serial Bus) e noterete nell’elenco che si espanderà i nomi delle periferiche USB del vostro device, o meglio, dei connettori e dei dispositivi di collegamento USB.

Sicuramente non tutti saprete il nome esatto delle porte USB montate sul vostro PC ma se il problema è software come prima cosa potreste notare un triangolo giallo di pericolo vicino al nome di una di queste periferiche. Se lo avete identificato è proprio qui che dovrete andare: il triangolo giallo indica la presenza di un errore, Windows ha trovato qualcosa di non funzionante e ha deciso di sospendere la periferica per evitare che questa causi problemi all’intero sistema.

Articolo successivo