Come creare foto pianeta partendo da una panoramica

Bastano la foto ed il filtro giusto, oltre che Photoshop o GIMP, per ottenere un ottimo risultato con un procedimento semplicissimo

Siete stati in vacanza, avete scattato tante foto panoramiche e, adesso, vorreste condividere con amici e conoscenti le vostre esperienze con un pizzico di… originalità.

Dunque perché non trasformare una foto panoramica in una foto in stile pianeta, come quella che potrete vedere in basso?

Ebbene, creare foto pianeta partendo da una panoramica non è difficile, tuttavia è fondamentale scegliere la foto giusta – onde dover applicare modifiche a posteriori per farla sembrare quantomeno “armoniosa”.

Se siete inesperti con l’editing fotografico almeno quanto me e volete arrivare dritti al risultato senza avvalervi di strumenti come sfocatura, clone e correzione colori, tenete ben presente alcuni punti fondamentali:

  • la qualità della foto deve essere almeno accettabile;
  • i colori in secondo piano della panoramica scelta (ad esempio il cielo o il mare) devono essere più simili possibile almeno ai due bordi laterali dell’immagine;
  • gli eventuali edifici o rilievi dovrebbero avere altezza simile almeno ai due bordi laterali dell’immagine.

In caso abbiate invece manualità con l’editing fotografico potrete apportare le dovute modifiche sia quando l’immagine viene distorta sia quando, infine, viene polarizzata.

Per il nostro tutorial, che eseguiremo sia con GIMP che con Photoshop (CC 2015), abbiamo scelto una panoramica di Ponte Vecchio (Firenze).

panoramica-firenze

Come creare foto pianeta partendo da una panoramica con GIMP

Scegliete la foto panoramica ed apritela in GIMP.

E’ fondamentale, per ottenere un buon effetto polarizzazione, che la foto sia quadrata. Dunque recatevi in Immagine > Scala immagine.

Come creare foto pianeta - GIMP

Impostate la medesima dimensione per larghezza e altezza e fate click sulla “catena” (contrassegnata dalla freccia) in modo che questa risulti “aperta”. Questo serve a far sì che non vengano rispettate le proporzioni originali.

Lasciate intatte le risoluzioni ed impostate su “Cubica” la modalità di interpolazione. Cliccate su “Scala” e confermate.

Articolo successivo