Come formattare una chiavetta USB protetta da scrittura

La nostra guida che vi illustrerà come formattare una chiavetta USB o scheda di memoria protette da scrittura! L'operazione è molto semplice da eseguire.

Se siete soliti spostare file da un dispositivo all’altro, può capitare che interagendo con una scheda di memoria o una chiavetta USB, risulti impossibile andare ad eseguire alcune operazioni, come spostare file da una cartella all’altra, trasferire il contenuto al PC o eseguire la formattazione della periferica.

Questo avviene quando l’unità in questione è “protetta da scrittura”, ragion per cui sarà impossibile compiere le azioni più banali.
Ci sono però diversi metodi per ovviare al problema, e noi abbiamo deciso di spiegarveli chiaramente in questo articolo su come formattare una chiavetta USB protetta da scrittura.

Sbloccare unità di memoria tramite levetta

formattare chiavetta usb protetta da scrittura

Spesso i produttori di unità di memoria, in particolari schede SD, applicano di serie una soluzione “fisica” per proteggere le unità stesse dalla scrittura dei file.
Tramite infatti una piccola levetta, collocata quasi sempre sul lato del prodotto, sarà possibile abilitare o disabilitare in piena autonomia la suddetta protezione.
Non vi resta quindi che verificare che la vostra periferica abbia uno switch di questo tipo, ed eventualmente cambiare l’opzione.
Ad operazione terminata, dovreste riuscire a formattare il vostro dispositivo agevolmente.

Disattivare protezione USB tramite registro di sistema

Per ciò che concerne Windows, un’altra soluzione consiste nel disattivare la protezione dell’unità USB attraverso il registro di sistema.
Ecco i passaggi da seguire.

  • Utilizzare la combinazione dei comandi Win+R
Articolo successivo