Gestione Account Inattivo: cosa accade al nostro account Google?

Possiamo far sì che Google gestisca in completa autonomia il nostro account seguendo le nostre direttive dopo un periodo di inattività prolungato

L’ascesa delle identità digitali ha sollevato un interrogativo molto importante: cosa bisogna fare se il proprietario di un account non è più in grado, per un motivo o per un altro, di accedervi? L’identità digitale resterà lì per sempre se il proprietario non può più decidere della sua sorte?

Facebook ha tempo fa reso disponibile una soluzione, quella del Contatto Erede, che permette di “delegare” parte della proprietà dell’account in questione. Google invece non ha voluto parlare esplicitamente di dipartita, mettendoci invece a disposizione un meccanismo che prende più genericamente il nome di “Gestione account Inattivo”.

Con Gestione account inattivo puoi decidere se e quando il tuo account deve essere trattato come inattivo, ciò che accade ai tuoi dati e chi viene informato.

Come vedremo tra pochissimo, questa permette di avvisare amici fidati che il nostro account non è più attivo, di condividere con loro tutte o parte delle informazioni appartenenti al nostro account Gmail e di inviare delle risposte automatiche a chi cercherà di scriverci. Infine potremo decidere se Google dovrà eliminare o meno il nostro account.

A differenza di Facebook, Google non basa il suo meccanismo su qualche tipo di documentazione ma su un periodo di inattività, scaduto il quale eseguirà automaticamente le operazioni che abbiamo definito, inclusa l’eliminazione dell’account.

Vediamo come impostare ed attivare la Gestione Account Inattivo di Google!

Come impostare ed attivare Gestione Account Inattivo

La prima cosa da fare è entrare nella sezione “Gestione Account Inattivo” della nostra pagina “Le mie attività”. Per farlo velocemente clicchiamo sul link in basso:

LINK | Google – Gestione Account Inattivo

Ci verrà spiegato rapidamente a cosa serve questa funzionalità e quali saranno i passi da seguire per renderla operativa. Facciamo click su Inizia.

Nella pagina successiva ci verranno mostrati in ordine i passi da seguire, con la possibilità di impostarne ciascuno separatamente. Il primo passo è quello di aggiungere il nostro numero di telefono o un indirizzo email alternativo. Questo per

Articolo successivo