buffering video

Come migliorare buffering video

Serie Tv o film a scatti? Probabilmente durante lo streaming soffrite spesso di buffering video: vi consigliamo di dare una letture alle nostre soluzioni.

Uno dei problemi che più affligge gli amanti dello streaming è il buffering video. Questo fenomeno, che avrete sicuramente sperimentato più di una volta, vi impedisce di visualizzare continuativamente i contenuti multimediali. Ciò è dovuto a errori di caricamento che rallentano il download del flusso di dati, frammentando il filmato. Immaginate quanto sia frustrante incorrere nel buffering video quando si sta guardando la propria serie preferita o un film che aspettavamo da tanto?

Le cause, molto spesso, non sono singole, ma possono essere individuati sotto più fattori. Sicuramente uno dei motivi preponderanti è la scarsa performance della propria connessione. In un paese come il nostro dove il gap digitale è sempre molto accentuato, ci sono zone, neanche troppo remote dove l’Adsl a 7 mega rimane l’unica porta d’entrata al mondo online.

Quello che andremo ad analizzare oggi è molto semplice. Cercheremo di scovare insieme vari metodi per migliorare il buffering video. Vi diciamo già da subito che non esiste un trucco magico per risolvere questo problema. Agendo però su diversi aspetti che vedremo fra poco, potremo portare sostanziosi miglioramenti alla riproduzione dei video in streaming, In questo modo potremo goderci al meglio le nostre serate in compagnia del nostro fidato PC.

Migliorare buffering video: testare la propria connessione

Può sembrare banale ma il primo passo da fare in questo caso è testare la propria connessione internet. Può capitare, più spesso di quello che pensate, che la velocità reale non sia quella da contratto stipulato. Se avete già accesso alla fibra è difficile possiate riscontrare problemi.

Download e upload sono così alti che anche se non tagliati del 50% non portano problemi allo streaming dei video. Se invece siete ancora abbonati a una classica linea Adsl, il problema potrebbe risiedere proprio nella vostra rete.

Per accertarvi che sia tutto apposto, non dovete fare altro che effettuare uno speed test. In rete ne potete trovare di tutti i tipi, dai più semplici ai più dettagliati. Quello che noi vi consigliamo è forse il più utilizzato in tutto il mondo.

Articolo successivo