RetroArch

RetroArch: emulare tutte le vecchie console con un solo programma

Con un programma per Windows è possibile emulare qualsiasi console del passato, fissa o portatile. Pronti a (ri)giocare ai grandi successi del passato?

I giochi moderni sono un concentrato di grafica e di gioco online in multiplayer, con sempre meno occhio di riguardo per la trama, specie nel single player. I vecchi giochi di una volta potevano essere molto più coinvolgenti anche con caratteristiche tecniche che oggi farebbero sorridere ma che all’epoca erano innovazione pura. Nei giochi retrò c’è fantasia ed immaginazione, componenti ormai quasi del tutto perduti nel gaming moderno. Proprio per poter riassaporare appieno l’epoca d’oro dei videogiochi ecco un emulatore all-in-one che fissa come obiettivo l’emulazione di quante più console retrò possibili! In questa guida vedremo come scaricare, installare e configurare RetroArch.

RetroArch: installazione

Possiamo installare RetroArch dal link a fondo pagina. Il download è disponibile per Windows ma anche per console e per Android/iOS, così da poter assaporare il retrogaming ovunque.

Scarichiamo il pacchetto compresso in formato 7z dell’ultima versione stabile.

NOTA: scaricate il pacchetto più grande per avere il maggior numero di librerie necessarie.

x86_64 - buildbot.libretro.com _ stable _ 1.3.6 _ windows _ x86_64

Scompattiamo il file compresso in una cartella a piacere. Apriamo il programma dalla cartella creata dopo la decompressione.

Eseguibile retroarch

Il programma potrebbe richiedere librerie DirectX 9 normalmente non presenti in Windows 10. Per risolvere il problema è consigliabile scaricare la libreria mancante (D3DX9_43.DLL) dal seguente link e piazzare il file .dll direttamente dentro la cartella del gioco.

DOWNLOAD | Libreria D3DX9_43.DLL

d3dx9_43.dll free download _ DLL-Files.com

RetroArch: configurazione

All’avvio del programma ci ritroveremo con un’interfaccia in stile PS3.

Dashboard RetroArch

Potremo configurare ogni aspetto del programma, in particolare i controlli da tastiera o la configurazione di un’eventuale joypad.

Controller

Potremo configurare ogni aspetto relativo a grafica, suono e anche multiplayer locale (basta configurare più joypad diversi).

Articolo successivo