Trova la Stazione Spaziale con ISS Detector (Android e iOS)

Sei un appassionato di astromomia? ISS Detector ti permette di riconoscere facilmente la Stazione Spaziale Internazionale in mezzo al firmamento.

Sei un appassionato di astronomia, un futuro astronauta o un inguaribile sognatore? Sei uno di quelli che, grazie alle teorie della Terra Piatta non hai soffocato i tuoi neuroni e, anzi, ti sei appassionato? Se ti piace osservare le stelle magari possiedi un telescopio e sogni di vedere, almeno in lontananza, la Stazione Spaziale Internazionale che, qualche anno fa, grazie alla nostra Samantha Cristoforetti è entrata nelle case di tutti gli italiani.

ISS Detector, applicazione disponibile nel Play Store o nell’App Store di Apple, viene in tuo aiuto. Non molti sanno, infatti, che il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale è perfettamente visibile anche da terra ed individuabile persino ad occhio nudo. Per i più inesperti, fino a poco tempo fa, era quasi impossibile localizzarla con certezza, in quanto nonostante i passaggi siano, ovviamente, ciclici nelle varie zone del mondo, ci sono vari momenti in cui essa è meno luminosa, senza contare i “disturbi” metereologici. ISS Detector racchiude in un’app tutte le informazioni necessarie alla corretta e precisa individuazione della ISS.

2016 12 07 16 26 44 GUIDA ACQUISTO TELESCOPIO ONLINE.jpg 720×375
Telescopio online: come esplorare il cielo e le stelle in 3DSiamo appassionati di astronomia? Se il nostro telescopio è rotto possiamo utilizzare un "telescopio online" per esplorare ogni angolo del cielo.

ISS Detector, alla ricerca dell’ISS

Partiamo con qualche informazione di base. La Stazione Spaziale Internazionale si trova a circa 400km di distanza dalla Terra e, come gli amanti dei calcoli già sanno, ci mette circa 90 minuti a compiere un giro completo del globo. Nonostante ciò, il suo “passaggio” non è sempre della stessa durata. Per individuare correttamente la ISS, bisogna conoscere l’orario del passaggio, il periodo, la posizione, l’altezza e avere fortuna con la situazione metereologica.

Di solito, per individuare correttamente la ISS ci vorrebbe comunque un’attenta analisi fatta con largo anticipo, soprattutto per chi è alle prime armi, e, nonostante tutte le tabelle facilmente ritrovabili in Internet, si potrebbe incorrere in errori che potrebbero compromettere la ricerca del passaggio.

Articolo successivo