Unified Remote

Controllare PC a distanza con Unified Remote

Per controllare il nostro PC a distanza (sia esso Linux, Windows o Mac) nessuno batte Unified Remote, disponibile per Android, iOS e Windows Phone/10.

Ci sono alcune app che trascendono dall’utilità diventando dopo poco indispensabili, estensioni naturali del nostro braccio e della nostra mente; una di queste è sicuramente Unified Remote. All’inizio potrebbe sembrare un’app come tutte le altre per il controllo remoto a distanza del PC, ma una volta provata non tornerete più indietro: vi dimenticherete di avere mouse e tastiera (specie sui PC da salotto o i TV box).

Unified Remote offre oltre 70 telecomandi personalizzati in base al programma aperto (sia esso browser, Spotify, un player, Kodi, Plex, un media center etc.), permette di regolare il volume e di spegnere/riavviare/sospendere la macchina in uso in qualsiasi momento. Scopriamo insieme come utilizzare quest’app nella nostra guida completa.

NOTA: per far funzionare il server e le varie app è necessario che tutti i dispositivi siano connessi alla stessa rete WiFi (preferibile) o via Bluetooth.

Unified Remote: telecomandi supportati

Ecco i programmi e le funzionalità supportati dall’app, visibili nella pagina dedicata.

LINK | Telecomandi supportati

Remotes – Unified Remote

Tra questi troviamo: Kodi, Plex, Skype, Spotify, VLC, Windows Media Player, YouTube, Safari, Firefox, Chrome, Netflix (sia via app sia via Web), Opera, foobar2000, Google Music più molte altre.

Unified Remote: configurazione PC

Prima di tutto bisogna installare il server sulla macchina da controllare, senza il quale non potremo realizzare alcun controllo a distanza. Avviamo l’installer, confermiamo la licenza e terminiamo con un’installazione tipica (Typical installation). Al riavvio (richiesto per via della periferica HID installata dal server) troveremo il programma in autoavvio nella system tray, come da immagine sottostante.

Controllare Netflix

La nostra configurazione è terminata! I più curiosi o smanettoni possono aprire l’interfaccia di configurazione del server da browser web all’indirizzo:

http://localhost:9510/web/

dove potremo impostare una password d’accesso, regolare i servizi offerti e le interfacce di controllo (supportato WiFi, Bluetooth e sensore IR se supportato dallo smartphone e dal PC).

Articolo successivo