Usare un vecchio smartphone Android come telecamera di sorveglianza

Usare un vecchio smartphone Android come telecamera di sorveglianza

Volete creare una soluzione di videosorveglianza economica per la vostra casa sfruttando un dispositivo non più in uso ma non avete la benché minima idea di come fare. In questa nuova guida di oggi vi spiegheremo nel dettaglio come usare un vecchio smartphone Android come telecamera di sorveglianza servendovi di alcune applicazioni ideate per questo scopo.

Alfred Camera

La prima app che vi consigliamo di utilizzare si chiama Alfred Camera. Si tratta di uno dei software più scaricati dal Google Play Store per quanto riguarda la sicurezza da smartphone. Grazie a questo applicativo trasformerete gratuitamente il vostro vecchio telefono in una efficiente telecamera di sorveglianza per controllare da remoto bambini, animali domestici, casa e persone anziane. Il funzionamento di Alfred Camera risulta parecchio semplice in quanto bisogna installarla sui due smartphone Android e seguire la procedura guidata per la configurazione.

Detto ciò, vediamo insieme come utilizzare l’app:

  • Afferrate il vostro dispositivo Android, procedete con il download di Alfred Camera dal Google Play Store e avviatela una volta completata anche l’installazione.
  • Fatto ciò, premete sul pulsante Dai un’occhiata! e saltate il tutorial iniziale premendo su Provalo!.
  • Ora, tramite la schermata Osservatore o Telecamera, scegliete se utilizzare lo smartphone Android corrente come dispositivo per monitorare da remoto o come telecamera di sorveglianza selezionando Osservatore o Telecamera. Una volta scelta l’opzione desiderata, premete su Inizia!.
  • Nel passaggio successivo, premete su Accedi con Google per effettuare l’accesso ad Alfred Camera utilizzando il vostro account Google.
  • A questo punto, passate sul secondo dispositivo, scaricate la stessa applicazione dal link riportato poco sopra e questa volta impostate l’opzione Telecamera e pigiate su Inizia!. Naturalmente, bisogna effettuare l’accesso allo stesso account Google impostato sul telefono osservatore.

Una volta effettuato correttamente l’abbinamento, nell’interfaccia principale di

Articolo successivo