Xiaomi

Xiaomi: sono buoni e affidabili?

Non vi fidate di un brand Cinese e volete capire se acquistare uno Xiaomi è un buon affare? Facciamo chiarezza sui principali aspetti.

Per gli appassionati del settore tecnologico, gli smartphone Xiaomi rappresentano ormai una valida alternativa ai comuni prodotti venduti dalle note e pubblicizzate aziende che impongono il loro predominio nel commercio italiano ed europeo. L’azienda, fondata da Lei Jun nel 2010, oggi riesce a tenere testa i colossi della tecnologia, riuscendo a dire la sua nel mondo della telefonia mobile e della domotica.

Chi si approccia per la prima volta nel modo degli smartphone Xiaomi non può che essere scettico verso essi. Le domande che tutti i neofiti si pongono come “Gli smartphone Xiaomi sono affidabili come i noti marchi?” oppure “I materiali usati sono di bassa qualità?” e ancora “Come farò nel caso dovessi mandare in garanzia il mio smartphone?” sono domande più che lecite.

Il nostro compito sarà quello di schiarirvi le idee su questo e tanti altri dubbi che vi starete ponendo.

Comprare uno Xiaomi: perché si?

Prestazioni e qualità costruttive

Sfatiamo subito il primo e più importante dilemma. Xiaomi produce smartphone per diverse fasce di prestazioni ma, se analizziamo la produzione dei loro Top di gamma, possiamo dirvi che nulla hanno da invidiare ai prodotti di brand più rinomati.

Addirittura possiamo dirvi che gli ultimi modelli, rimanendo sempre nell’ambito prestazionale sono superiori ai prodotti di fascia alta sviluppati dai loro maggior competitor. Riguardo alla qualità dei materiali utilizzati, Xiaomi è da definirsi lungimirante.

Nei sui ultimi prodotti, ad esempio, ha utilizzato materiali in vetro ceramica (come lo Xiaomi Mi 5 PRO) e componenti per la trasmissione dell’audio senza capsula e un sensore di prossimità ad ultrasuoni (Xiaomi Mi Mix).

Prezzo

xiaomi la apple cinese fondata il 6 aprile 2010

Se teniamo conto dei costi di mercato in territorio asiatico, il fattore prezzo è quello che più può farci amare quest’azienda. Xiaomi, in principio, ha fatto parlare di sé proprio per i bassi prezzi con cui vendeva i propri smartphone.

Ancora oggi se paragoniamo un dispositivo Xiaomi ad un altro brand noto con

Articolo successivo