Non mi funziona WhatsApp cosa controllare

Come aggiornare i contatti WhatsApp

È sicuramente capitato a tutti, almeno una volta, di aggiungere un contatto nella rubrica sul proprio smartphone ma non riuscire a visualizzare quest’ultimo su WhatsApp. Solitamente tutto funziona con un aggiornamento automatico me se così non fosse allora in questo articolo vi spiegheremo come aggiornare i contatti WhatsApp (sia su iOS che su Android), così da risolvere questo noioso problema. Nel caso in cui, neppure seguendo una di queste procedure, riuscirete a raggirare questa difficoltà, vi mostreremo come mettervi in contatto con l’assistenza di WhatsApp.

Come sincronizzare la lista dei contatti

La prima cosa di cui bisogna essere sicuri è che il numero di telefono del contatto che avete aggiunto alla rubrica del telefono utilizzi WhatsApp. Una volta che vi sarete accertati di questo, potrete procedere alla sincronizzazione della rubrica.

iOS

La prima cosa da fare è controllare che l’app di WhatsApp su iPhone o iPad sia stata autorizzata ad accedere alla rubrica del vostro device. Per controllare questa autorizzazione dovrete andare su “Impostazioni” e scorrere verso il basso finché non vedrete la scritta “WhatsApp”, sulla quale dovrete pigiare.

47009768 261538264720637 4455265461285683200 n
A questo punto non vi resterà altro da fare che verificare l’accensione del rispettivo pulsante alla voce “Contatti”; nel caso in cui questo pulsante non sia acceso, dovrete provvedere appunto ad accenderlo.
46831341 331595510757893 4957630661864194048 n

Nel caso in cui, seguiti questi passaggi, ancora non riusciste a visualizzare dei contatti WhatsApp, dovrete procedere diversamente.
Il problema potrebbe riguardare delle limitazioni che potreste aver impostato su WhatsApp.
Per verificare se siano attive queste limitazioni e, di conseguenza, risolvere il problema, basterà seguire dei semplici passaggi che ora vi illustreremo.
Prima di tutto andate su “Impostazioni”, selezionate “Tempo di utilizzo”, dopodiché pigiate su “Limitazioni app”; qui potrete controllare che non sia presente una limitazione per i “

Articolo successivo