Come bloccare un telefono rubato

Come bloccare un telefono rubato

Smartphone rubato? Avete perso il telefono? Potete cercare di localizzarlo oppure, in caso negativo, potete bloccarlo!

Perdere il proprio smartphone è sempre fonte di innumerevoli disagi; infatti tali dispositivi sono ormai parte integrante della nostra vita e riescono a contenere al proprio interno una moltitudine di dati personali.

In alcuni casi è possibile che lo smartphone perso venga restituito al proprietario. Ciò nonostante, non capita a tutti di essere fortunati e molto spesso il proprio cellulare finisce fra le mani di malintenzionati. Fortunatamente, sebbene questi ultimi dopo aver trovato il dispositivo lo spengano, è comunque possibile bloccare o formattare il proprio dispositivo. Per tale ragione in questo articolo vi parleremo proprio di come bloccare un telefono rubato.

Come bloccare uno smartphone Android rubato

Per bloccare un cellulare Android perso o rubato esiste un apposito servizio creato da Google che consente di rintracciare, bloccare o resettare un dispositivo, anche se non lo si ha sotto mano. Oltre a questo servizio, esistono anche applicazioni di terze parti che consentono di effettuare la medesima operazione.

Trova il mio dispositivo

Il servizio Trova il mio dispositivo, targato Google, consente di far squillare, rintracciare, formattare o bloccare il proprio smartphone in caso di smarrimento o furto. Per effettuare tale operazione attraverso questo strumento i passaggi da effettuare sono i seguenti:

Articolo successivo