fastweb logo

Cambiare router Fastweb: guida alla configurazione

Se il router fornito da Fastweb non vi convince potrete cambiarlo facilmente; ecco la guida con i passaggi fondamentali per l'ADSL (non fibra).

Abbiamo un contratto ADSL con l’operatore Fastweb ma non siamo soddisfatti del router fornito? Possiamo cambiarlo con uno nuovo senza troppi problemi. Rispetto ai passaggi necessari con altri operatori (spesso bastano due clic) nel caso di Fastweb potrebbe essere necessario agire in alcuni parametri del nuovo modem router. Vediamo insieme come cambiare router Fastweb in semplicità.

NOTA: i passaggi sono riferiti ai contratti ADSL, non fibra ottica. Alcuni router possono essere comunque incompatibili con la linea Fastweb.

Cambiare router Fastweb

Installate il nuovo modem router e collegatelo ad internet (cavo del telefono). Una volta avviato procedete nel pannello di configurazione del router nuovo (192.168.1.1 o 192.168.0.1 in base ai modelli) da un PC connesso allo stesso e cercate le seguenti voci da modificare nel menu di configurazione della connessione ADSL.

  • Valore VPI a 8
  • Valore VCI a 36
  • Indirizzo IP dinamico

cambiare router Fastweb

Una volta terminata questa procedura in alcuni casi avremo subito accesso ad Internet, per poi saltare improvvisamente poco dopo. In altri scenari non naviga in nessun modo.

Con un nuovo router dovremo terminare la configurazione visitando la pagina in basso da un PC e un browser connesso al nuovo router.

LINK | Registrazione Fastweb

In questa schermata sarà sufficiente inserire il codice fiscale dell’utente che ha sottoscritto il contratto Fastweb. Dopo pochi secondi saremo in grado di navigare correttamente sull’ADSL Fastweb a tempo indeterminato e con il nuovo modem router.

In alternativa possiamo (per la fibra o in caso di ulteriori problemi) realizzare la cascata come indicato nella nostra guida.

come collegare il router al modem 9a554c0b1833bc285a24e73bbd904cad
Come collegare due router in cascata: guida completaNecessità di espandere la rete locale? Il router offerto dall'operatore non è il massimo? Una soluzione potrebbe essere il 'cascading'
Articolo successivo

Tag