Come capire se la batteria del cellulare è da cambiare

Negli ultimi anni, con l’avvento di smartphone sempre più innovativi e ricchi di funzioni, un punto debole che si è fatto spazio tra questi ultimi è la durata della batteria. Infatti la vita di quest’ultima sembra essere sempre più breve; questo anche a causa dell’avvento della ricarica rapida che, nonostante sia molto comoda, tende a far esaurire più rapidamente la longevità della batteria. Se vi siete resi conto che la batteria del vostro smartphone negli ultimi tempi ha ridotto significativamente la sua durata di carica, allora è possibile che questa sia danneggiata oppure che si stia usurando. In questa guida vedremo come capire se la batteria dello smartphone è da cambiare.

Indice

Come capire se la batteria è da cambiare su Android

Per capire se la batteria del vostro dispositivo Android è da cambiare, Play Store mette a disposizione alcune app appositamente create per questa funzione; una di queste è AccuBattery, che monitora in tutto e per tutto la batteria del vostro device e offre diverse funzionalità per migliorarne la durata e rallentarne l’usura. Dopo aver scaricato l’applicazione da Play Store e aver scollegato lo smartphone dal caricabatterie, bisogna avviarla e seguire il tutorial che viene mostrato.

c299b07e f2e5 4dea 9d0a 8c494024196f

Una volta raggiunta la schermata dell’applicazione per monitorare lo stato di usura della batteria, dovrete selezionare la sezione “salute“. Nella schermata che vi apparirà sarà presente la”Capacità stimata“, la “Capacità di fabbrica” e due grafici che indicheranno rispettivamente l’esaurimento della batteria e la capacità della batteria, monitorate di giorno in giorno. Se la capacità stimata è inferiore alla capacità di fabbrica, allora vorrà dire che la batteria si è usurata.

08416445 ad39 4328 ae78 f457ada0db3b

Per avere dati certi sullo stato della batteria si dovranno effettuare diversi cicli di carica; se all’avvio dell’applicazione nella sezione “

Articolo successivo