Come personalizzare il comando di attivazione di Alexa

Amazon Echo, in tutte le sue versioni, è probabilmente il dispositivo smart attualmente più desiderato dagli italiani e lo stesso che ha dominato le vendite durante le festività natalizie, il Cyber Monday e il Black Friday dello scorso anno. Ad oggi quindi, moltissimi utenti si ritrovano in casa più di uno dei suddetti smart speaker e gestirli potrebbe non essere così semplice. Tutti infatti si attivano non appena i microfoni rivelano il comando “Alexa” e ciò potrebbe causare confusione nel caso in cui siano presenti più dispositivi Echo in una stessa stanza.

In questa guida andremo quindi a vedere in che modo è possibile modificare il comando di attivazione su ogni singolo speaker in modo da rendere il tutto più personale ed ordinato. Prima di iniziare però ci teniamo a precisare che tale procedura non è legata direttamente all’account Alexa bensì al dispositivo sul quale viene effettuata.

Nell’articolo considereremo già configurato almeno un Amazon Echo.

Modificare il comando di Amazon Echo sfruttando l’app di Alexa

Per completare correttamente il tutto è necessario scaricare gratuitamente l’applicazione di Alexa da App Store o Google Play Store ed effettuare l’accesso con il proprio account Amazon. Una volta fatto ciò basterà seguire i passaggi elencati in basso.

  • Aprire l’app Alexa e accedere al menu “Dispositivi” cliccando sul tasto in basso a destra (icona di una casa)
  • Continuare con “Echo & Alexa” in alto a sinistra e selezionare il dispositivo da personalizzare
  • Scendere in basso fino a “Parola di attivazione”
  • Cliccarci sopra e selezionare la parola che più si preferisce
parola attivazione alexa 1
Articolo successivo

Tag