PokeBot: un nuovo interessante bot di Pokémon Go

Ecco a voi Pokebot, un degno concorrente di Go Simulator allo scettro di miglior bot di Pokémon Go per Android?

Abbiamo parlato a lungo di Pokémon Go, adesso il fenomeno in attesa dei promessi aggiornamenti da parte di Niantic vive giorni di stanca. E vi abbiamo già parlato dei bot su Android. Il termine bot è un diminutivo di robot, un bot è un algoritmo o programma che fa certe cose al posto vostro (intraprendendo certe azioni al versificarsi di date condizioni). Ne esistono alcuni molto interessanti anche per Telegram.

gruppi segreti Telegram
I migliori bot Telegram da usareAbbiamo raccolto per voi una mega lista sempre aggiornata dei migliori bot Telegram esistenti, praticamente per fare... qualsiasi cosa!

Si Pokémon Go è così ripetitivo che anche un robot può prendere il posto di un giocatore e molti ne hanno approfittato iniziando a fare account (ad altissimo rischio di Ban) da vendere tramite questi programmi.

ban Pokemon Go
Aggiornamenti sul ban di Pokémon GOAlcuni sono stati riammessi dopo il ban, ed abbiamo esaminato i criteri che Niantic pare stia utilizzando per scegliere chi cacciare da Pokémon Go.

Vi abbiamo già parlato di due esempi di Bot per Pokémon Go davvero interessanti, uno per android Go Simulator ed uno per Windows Hackèmon.

PokeBot

Adesso è il turno di PokeBot, un’app per Android il cui nome è tutto un programma. Il progetto PokeBot procede rapidamente e in pochi giorni è arrivato già alla decima versione. Il bot, dopo l’ultimo aggiornamento, per opzioni e configurazioni è paragonabile a Go Simulator .

Screen Pokebot

Personalmente sono sempre contro i bot (anche se hanno un enorme successo PokeBot è stato scaricato 350 mila volte), e penso che diverranno superflui o inutili appena Niantic renderà più complesso ( e divertente) il proprio gioco magari con il rilascio degli scambi e degli scontri. Potete seguire lo sviluppo di PokeBot sul suo canale Git Hub.

Potete provarlo coscienti della sua immaturità scaricando l’apk:

PokeBot ad oggi purtroppo non supporta i percorsi personalizzati, si consiglia prima di avviarlo di inserire nelle impostazioni delle coordinate di partenza italiane, altrimenti

Articolo successivo