Lavorare in Smart working: i programmi consigliati

Lavorare in Smart Working: i programmi consigliati

Negli ultimi anni si parla sempre più di Smart Working. Il cosiddetto lavoro agile, in caso di necessità, permette di lavorare tranquillamente da casa, senza dover per forza raggiungere il proprio ufficio. Nonostante in Italia non sia ancora utilizzato assiduamente, nel resto del mondo questo metodo di lavoro è diventato molto comune.

Per realizzare lo Smart Working esistono diversi strumenti che permettono di sfruttare al meglio il proprio ufficio virtuale ed essere produttivi al massimo. In questo articolo vi mostreremo i migliori programmi per lavorare in Smart Working.

G Suite

Per lavorare da casa in tutta facilità e comodità, una delle piattaforme più utilizzate è sicuramente G Suite. Quest’ultima è stata creta da Google appositamente per le aziende, mettendo a disposizione indirizzi Gmail aziendali, supporto a tutti i file Office grazie a Google Docs, Google Calendar, Notes per gli appunti condivisi ed infine Google Hangouts Meet. Quest’ultimo servizio di teleconferenza è accessibile liberamente da chiunque possegga un account G Suite o G Suite Education ed è fruibile sia mediante browser Google Chrome che attraverso le apposite applicazioni per iOS e Android, riuscendo a supportare fino a 250 utenti contemporaneamente.

Office 365

Per mostrare un lavoro o per lavorare su documenti condivisi, uno degli strumenti di cui è possibile fruire è sicuramente

Articolo successivo