Pagare parcheggio con lo smartphone - sostafacile

Sostafacile: pagare il parcheggio con lo smartphone

Stanchi di dover cercare la colonnina per pagare il parcheggio? Grazie a SostaFacile non sarà più necessario: pagate il parcheggio con lo smartphone!

Quando si parcheggia l’auto in città è nostro dovere trovare la “macchinetta” per il ticket, pagare, prendere il biglietto e riportarlo alla vettura. Il più delle volte è così. Ma se oggi si può fare tutto o quasi con lo smartphone perché allora non è possibile trovare una soluzione a questo borioso procedimento?

Abbiamo dunque trovato una soluzione interessante che può fare al caso vostro che vi permette di pagare il parcheggio con lo smartphone. Oggi vi parleremo di Sostafacile!

Come funziona?

Sostafacile è un’app per pagare la sosta con smartphone e grazie alle sue funzioni non avremo più bisogno di cercare la macchinetta. L’applicazione comprende le tre maggiori piattaforme: Android, iOS e Windows Phone ma è possibile utilizzare anche il PC attraverso il browser.

Occorre prima di tutto registrarsi, anche con Facebook va bene, dopodiché verrà creato l’account, nel caso ci fossimo dimenticati l’username potremo inserire il numero di cellulare e la password. All’interno di esso, sarà necessario costituire il credito iniziale, con il quale sarà possibile pagare il parcheggio.

Pagare parcheggio con lo smartphone - sostafacile

Sostafacile permette inoltre di pagare per un amico: infatti è possibile aggiungere la targa di auto, moto, camper e bus.

Si può anche attivare la sosta per più auto contemporaneamente. Le persone/aziende con partita IVA possono inserire i propri dati fiscali e verrà rilasciata regolare fattura.

Sarà sufficiente scegliere l’importo iniziale con credito prepagato minimo di €10 non rimborsabile.

Eccetto i comuni di:

  • Bologna – Costo del servizio 5%
  • Alassio, Arzachena, Campo nell’elba, Conegliano, Genova, Muggia, Portogruaro, Verona – Costo del servizio 10%

Non ci sono costi d’iscrizione e nessun costo di ricarica per gli utenti registrati, quindi i soldi nell’applicazione sono interamente utilizzabili per parcheggiare e non è prevista una scadenza per l’utilizzo dell’importo: si può ricaricare oggi e finire il credito anche tra un anno.

Articolo successivo