Telegram su Ubuntu

Telegram su Ubuntu: guida completa

Il famoso servizio di messaggistica offre un client dedicato agli utenti Ubuntu; vediamo come installarlo sul sistema.

Telegram è un’app di messaggistica gratuito multi piattaforma che fa della velocità e della sicurezza i suoi punti di forza, uniti a tante funzioni non ancora riscontrabili sui programmi simili. Il client ufficiale di Telegram su Ubuntu, derivate dirette e indirette (Mint) è disponibile installando un semplice pacchetto.

Telegram su Ubuntu

Installazione

Per installare il client su Ubuntu, derivate o su Linux Mint basta eseguire il file Telegram contenuto nel pacchetto compresso disponibile presso il sito ufficiale (link in fondo all’articolo).

selezione01

Per avviare il download è sufficiente cliccare sul pulsante “Get Telegram” disponibile nella pagina di download ufficiale. Otterremo un pacchetto compresso in formato tar.xz.

selezione18

Aprendo il file compresso troveremo una cartella di nome Telegram.

selezione19

Estraiamo la cartella in un percorso a piacere; una volta piazzata basterà aprirla ed eseguire il file indicato come Telegram.

selezione20

Utilizzo client

Al primo avvio il client ci mostrerà una finestra simile.

selezione21

Basterà cliccare sul tasto Start Messaging ed associare il nostro account al client (tramite numero telefonico eventualmente già utilizzato sul client Android o iOS).

Siamo pronti a inviare messaggi su Ubuntu o derivate tramite Telegram.

selezione22

Il client offre anche un’icona di notifica nella system tray di Unity ma anche di altri famosi desktop manager, compresi XFCE, GNOME, KDE e LXDE. Disponibile anche la notifica su schermo non appena si ricevono dei messaggi dalle chat o dai gruppi seguiti.

Il client per Linux supporta tutte le ultime novità già viste sui client di altri sistemi operativi: possiamo inviare sticker e GIF, utilizzare i Bot, inviare messaggi vocali e l’invio di documenti e foto.

gruppi segreti Telegram
I migliori bot Telegram da usareAbbiamo raccolto per voi una mega lista sempre aggiornata dei migliori bot Telegram esistenti, praticamente per fare... qualsiasi cosa!
Articolo successivo