Come creare fatture con Excel

Creare delle fatture con Excel non è mai stato così facile. Grazie ai modelli personalizzati, infatti, abbiamo a disposizione dei template completi che attendono solo di essere compilati.

La suite Office della Microsoft è, sicuramente, la migliore in circolazione e la sua fama è anche merito della parte dei fogli di calcolo affidata ad Excel.
Infatti, oltre che grafici e scritture di contabilità, Excel permette di creare delle vere e proprie fatture utilizzando dei moduli predefiniti che vi eviteranno di creare il template, i campi e, soprattutto, di programmare le formule di calcolo automatico, parte fondamentale per compilare (e, soprattutto, ricontrollare) una fattura senza incappare in errori che potrebbero essere abbastanza gravi.

Tutto ciò che ci serve è:

  • Una versione di Excel (in questo caso utilizzo Office 360);
  • Una connessione ad internet;
  • I dati di fatturazione;
  • Conoscenza delle aliquote aggiuntive.

IVA ed aliquote varie (non tutte, però, in quanto sono diverse di Stato in Stato) saranno calcolate direttamente da Excel.

Indice

office 365 proplus 2016 selezione del canale di aggiornamento
Ottenere product key di Office e Office 365 legaliCercate product Key di Office legali? Allora dovete consultare questo nostro articolo in cui vi spiegheremo tutti i trucchi per ottenerle con pochi euro!

Scaricare modello fattura

Il primo step, ovviamente, è quello che riguarda il download del modello che utilizzeremo per compilare la nostra fattura.
Excel ci offre tantissime varianti e sono tutti accessibili in questo modo: File > Nuovo > Scrivere “fattura” nella barra di ricerca.

fatture1

Cliccando poi sulla lente di ingrandimento si avvierà una ricerca che restituirà moltissime varianti di fatture. Ovviamente per far tutto ciò ci sarà bisogno di una connessione ad internet funzionante in quanto la ricerca verrà fatta nei server appositi di Microsoft. Fatto questo, basterà decidere quale modello utilizzare, cliccarci sopra e poi cliccare su Crea che avvierà il download del template.

Articolo successivo