Differenze tra Intel

Processore: cos'è la CPU e come funziona

Sapete davvero come funziona un processore e tutto ciò che bisogna conoscere prima di comprare una nuova CPU? Ecco il nostro approfondimento.

La scelta del processore – detta anche CPU – è una scelta cruciale quando si va ad acquistare (o ad assemblare) un nuovo PC, che sia un PC Desktop o una soluzione portatile. In molti, quando parlano di processori, minimizzano il tutto prendendo in considerazione solo il marchio (prevalentemente AMD e Intel), la sigla (FX, i3, i5, i7 ecc..) ed il numero di core (mono-core, dual-core, octa-core ecc..) e la frequenza (3,8Ghz), cadendo in errori macroscopici che possono compromettere l’utilizzo giornaliero del proprio dispositivo.

Adesso capiremo come non cadere in questi errori, analizzando cosa è un processore, da cosa è formato e quali sono gli aspetti fondamentali di questi piccoli pezzi di silicio che, giorno dopo giorno diventano sempre più performanti.

Cos’è il processore?

Processore

Dovessi spiegare, in pochissime parole, cosa sia un processore (rifacendomi magari alle slide di Architettura degli Elaboratori che, di università in università sono sempre molto simili) direi che “è la componente più importante dell’elaboratore, poiché esegue le istruzioni dei programmi.”

Una definizione che, in linea di principio, è giusta ma che, ovviamente, è solo piccolissima sintesi.

Il processore elabora ed esegue tutte le istruzioni che servono al computer per elaborare tutti i dati di uno o più programmi sotto l’attenta supervisione del sistema operativo. Il processore funziona in maniera ciclica, in quanto il suo funzionamento è sempre quello (Ciclo di Istruzione): preleva l’istruzione di un programma dalla memoria (operazione di Fetch), la decodifica per interpretarne le istruzioni (operazione di Decode) e poi la esegue (operazione di Execute).

Tutto ciò, sempre spiegato in maniera molto sintetica, avviene grazie ai componenti interni al Processore che sono i Registri (che possono essere quelli Utente, visibili ai programmatori, e quelli di Controllo e di stato), l’Unità di Controllo (la CU, che “interpreta” ed esegue ogni istruzione codificata in linguaggio macchina), l’

Articolo successivo