Come vendere su Telegram

Come vendere su Telegram

Telegram è più che una semplice app di messaggistica. Questa può essere utilizzata, infatti, anche per vendere i prodotti che non utilizzate più o per far conoscere il vostro brand!

Telegram è una delle applicazioni di messaggistica più utilizzate al giorno d’oggi grazie alle sue potenti funzionalità che è in grado di offrire. Oltre ad essere un servizio per chattare con amici, parenti e colleghi di lavoro, infatti, l’app può essere sfruttata pure per altre cose. In questa guida, ad esempio, vi spiegheremo come vendere su Telegram in modo semplice sfruttando alcune sue feature. Vediamo subito come fare!

Indice dei contenuti

Come creare un account Telegram

Prima di vedere nello specifico come utilizzare il noto servizio di messaggistica per vendere i prodotti è necessario creare un account nel caso in cui non lo aveste già fatto prima.

Vediamo i passi da effettuare:

  • Procedete con il download dell’applicazione dal Google Play Store per Android, dall’App Store per iOS o dal Microsoft Store per Windows 10 Mobile e avviatela una volta completato.
  • Dalla schermata che compare, la prima cosa da fare è premere su Inizia a messaggiare (o su Start Messagging se al primo avvio è impostata la lingua inglese) e poi inserite il numero di cellulare e la nazionalità per continuare con la configurazione.
  • A questo punto, per verificare il numero di telefono inserito, Telegram vi invierà un codice di conferma che bisognerà inserire nell’apposito campo per poter iniziare a utilizzare l’applicazione.
  • Vi raccomandiamo anche di dare i permessi al software di accedere a contatti, microfono e fotocamera in modo da sfruttare pienamente tutte le sue funzionalità.

La procedura di creazione può essere fatta anche da PC con sistemi operativi Windows, macOS o Linux scaricando l’apposito programma.

Come vendere su Telegram creando un canale

La prima soluzione che ci sentiamo di consigliarvi per vendere sul noto servizio di messaggistica istantanea è creare un canale che potete gestire voi autonomamente. In questo caso, però, è necessario condividerlo utilizzando tutti i mezzi possibili, facendolo conoscere via

Articolo successivo