Eufy RoboVac G10 Hybrid

Recensione Eufy RoboVac G10 Hybrid: funzionale e manutenibile!

Tra i gadget più gettonati per rendere la propria casa smart c’è sicuramente il robot aspirapolvere, dispositivo noto anche tra i meno esperti del mondo tech.

Spesso sulle nostre pagine abbiamo avuto l’occasione di pararvi dei prodotti di Anker, brand cinese leader nel settore e in grado di offrire prodotti di elevata corredata di peculiari caratteristiche.

A tal proposito, quest’oggi vi parlerò della mia esperienza con Eufy RoboVac G10 Hybrid, device ricco di funzionalità ed estremamente versatile.

Confezione

La confezione di vendita del robot aspirapolvere realizzato da Anker presenta struttura e stile tipici del brand, con la zona superiore che vede una maniglia utile ad agevolarne il trasporto. La facciata principale ospita una rappresentazione grafica del prodotto, affiancata da alcune principali specifiche, mentre sul retro troviamo un elenco delle certificazioni e di ulteriori informazioni.

Una volta aperta, è necessario estrarre l’alloggiamento in cartone che contiene, in modo ordinato, prodotto e annessi accessori. Oltre, chiaramente, al nostro RoboVac G10 Hybrid, troviamo:

  • Base di ricarica con alimentatore;
  • Cuscinetto impermeabile per base di ricarica;
  • 4 spazzole laterali;
  • Filtro aggiuntivo;
  • Strumento per pulizia e manutenzione;
  • Serbatoio dell’acqua;
  • 2 panni per pulire il pavimento (lavabili);
  • 4 elementi filtranti;
  • 5 fascette per cavi.

Una dotazione, dunque, piuttosto ricca che contribuisce a rendere l’esperienza d’uso finale sicuramente più fruibile e soddisfacente. Degni di nota sono i 2 panni utilizzabili nella relativa modalità, che consentono un uso continuato del dispositivo anche quando uno dei 2 necessita di un lavaggio.

Vote Finale 8/10
Articolo successivo