Dove sono gli appunti Android (copiato negli appunti)

Ogni volta che copiate un testo vi chiedete dove vanno a finire gli appunti copiati? Vediamo insieme dove sono gli appunti copiati su Android.

Vi siete mai chiesti dove vanno a finire le porzioni di testo copiate con il vostro smartphone? Ogni qual volta che copiate un testo o un link, sul vostro dispositivo Android compare la scritta “copiato negli appunti“. Ma dove va a finire esattamente il testo che copiate? In questa breve guida risponderemo a queste fatidiche domande, cercando di far chiarezza su questo dubbio che affligge tutti gli utenti.

Prenderemo in esame le tastiere di terze parti più diffuse (SwiftKey e Gboard) e anche quelle di serie degli smartphone (Stock, Samsung, Huawei etc.). Vi spiegheremo dove sono gli appunti Android in ogni tastiera e vi proporremo alcune applicazioni che vi consentono di aggiungere delle funzionalità extra al tradizionale copia-incolla.

Indice

SwiftKey

appunti swiftkey

La SwiftKey è una delle tastiere di terze parti più utilizzata sugli smartphone Android. Dalle ultime versioni è stata introdotta una sezione apposita per gli appunti. Una volta copiati link, porzioni di testo, messaggi e altro, il testo copiato verrà riportato all’interno del menu dedicato. Accedere a questo nuovo menu è davvero semplice.

Basterà, infatti, aprire la tastiera, selezionare l’icona “+” e selezionare l’icona rappresentante gli Appunti. In alternativa, potete aprire le Impostazioni, selezionare la voce Digitazione e recarvi nella sezione Appunti. In questa schermata potrete visualizzare le ultime righe di testo copiate.

Gboard

Una delle tastiere più utilizzate oltre alla SwiftKey è la Gboard. Purtroppo, nonostante la sua popolarità, non include al momento una sezione dedicata agli appunti. Per questo motivo dovrete rivolgervi alla SwiftKey oppure alla tastiera del produttore del vostro smartphone.

Tastiera Android Stock

Su Android Stock vengono utilizzate due tastiere differenti: la Gboard e quella AOSP. La prima è preinstallata su tutti gli smartphone Pixel e OnePlus, mentre la seconda è preinstallata sulla maggior parte degli smartphone con ROM modificate.

Articolo successivo