Come non rovinare la batteria dello smartphone

Ormai quasi tutti gli smartphone sono composti da batteria non rimovibile e, nel caso in cui quest’ultima si danneggi, si è costretti, nella maggior parte dei casi, a rivolgersi ad un esperto per cambiarla, ma addirittura delle volte risulta più conveniente acquistare un nuovo smartphone.
Ma come si può evitare che la batteria di un device si danneggi? Ci sono vari trucchi per non rovinare la batteria di uno smartphone e li vedremo proprio in questo articolo.

Suggerimenti per non rovinare la batteria dello smartphone

Attenzione al tempo di carica

Quasi tutti i cellulari possiedono ormai un chip che blocca il flusso di energia una volta che è stata completata la carica, però questo non vale per tutti gli smartphone, vale generalmente per quelli più moderni.
Per questo motivo il primo consiglio che sentiamo di darvi è quello di non lasciare il vostro smartphone collegato alla corrente elettrica per un tempo maggiore di quello necessario alla carica.

Evita le fonti di calore

Altro importante accorgimento da avere è quello di non esporre il vostro smartphone a fonti di calore per periodi prolungati.
Capita frequentemente di utilizzare con assiduità il cellulare in spiaggia, ben esposti al sole, oppure di scordare lo smartphone sul cruscotto dell’auto… Queste sono proprio le situazioni da evitare. Infatti, nonostante le moderne batterie al litio siano resistenti alle alte temperature, potrebbe verificarsi un corto circuito, che causerebbe danni irreparabili alla batteria e, nei casi più sfortunati, anche al dispositivo.

Quando utilizzare lo smartphone

Tra i consigli che riteniamo più importanti c’è anche quello di non utilizzare il cellulare durante il processo di ricarica. Questo non significa di certo che non potete utilizzare minimamente lo smartphone durante la ricarica, ma che dovete far attenzione a come lo utilizzate. Se utilizzate applicazioni che esigono grandi quantità di energia (come i giochi), potreste causare un

Articolo successivo