Come installare PIP su Ubuntu

Come installare PIP su Ubuntu

Il motivo per cui siete capitati nella nostra nuova guida odierna lo conosciamo già. Vorreste conoscere nello specifico come installare PIP su Ubuntu vero? Noi di ChimeraRevo abbiamo realizzato un tutorial ad hoc in cui vi spieghiamo come procedere.

PIP: cos’è e a cosa serve

PIP (acronimo di Python Installs Packages) permette di installare facilmente i pacchetti dal Python Package Index (PyPI), un repository di software ideato per il linguaggio di programmazione Python. Il PyPI aiuta a trovare e installare software sviluppati e condivisi dalla comunità di Python. Il PIP può essere utilizzato anche per altri indici ma generalmente ciò che vi serve è possibile trovarlo su PyPI.

PIP: quale versione installare

Se avete già familiarità con Python (un linguaggio di programmazione ad alto livello, orientato agli oggetti e adatto a sviluppare applicazioni distribuite, scripting, computazione numerica e system testing), molto probabilmente saprete che Python 3 è uscito da un po’ di tempo.

A causa delle varie modifiche apportate rispetto alla versione 2, molte distribuzioni Linux includono entrambe le versioni per impostazione predefinita. Per questo motivo esistono sulla piazza due versioni di PIP.

Le release più recenti di Ubuntu dispongono soltanto di Python 3 installato di default. Dunque, se avete bisogno di utilizzare Python 2, dovrete installare anche quest’ultimo. La versione di PIP necessaria per il vostro scopo dipende anche dal pacchetto che desiderate installare. In entrambi i casi, il processo da effettuare risulta particolarmente semplice. Nelle prossime righe vi indicheremo gli step da seguire.

Come installare PIP per Python 3 su Ubuntu

Se desiderate installare PIP per Python 3, allora la prima cosa da fare è quella di assicurarvi che l’elenco dei pacchetti sia aggiornato. Aprite il terminale ed eseguite il comando sudo apt update. Questo passaggio richiederà un po’ di tempo, quindi mettetevi belli comodi e attendete il completamento.

Eseguita correttamente tale procedura, è possibile passare direttamente all’

Articolo successivo