Come installare Google Camera su Xiaomi

Smartphone Xiaomi non riconosciuto da PC: le soluzioni

Gli smartphone Xiaomi e Redmi (sotto-brand di Xiaomi) sono ormai diventati molto popolari anche in Italia. Questo significa che gli utenti in possesso dei suddetti dispositivi mobile, non sono più “di nicchia”, ma anche utenti comuni che desiderano soltanto utilizzare le funzioni base.

Non è quindi esclusa la possibilità di incorrere in problemi più o meno facili da risolvere. In particolare, in questa guida, andremo a vedere come comportarsi nel caso in cui lo smartphone Xiaomi non venga riconosciuto dal PC.

Attivare il debug USB

La prima cosa da fare in questi casi è ovviamente quella relativa all’attivazione del debug USB, in modo da sbloccare eventuali limiti imposti dal sistema operativo. Per farlo sarà necessario attivare la cosiddetta “modalità sviluppatore”.

  • Aprire l’app “Impostazioni”
  • Continuare con “Informazioni sul dispositivo”
  • Cliccare più volte e velocemente sulle informazione della “Versione MIUI”
Opzioni sviluppatore

A questo punto apparirà la vice “Sei adesso uno sviluppatore” e si potrà procedere con il toggle del debug USB.

  • Aprire l’app “Impostazioni”
  • Continuare con “Impostazioni aggiuntive” e poi con “Opzioni sviluppatore”
  • Scendere in basso e attivare “Debug USB”

Verificare lo stato del Cavo USB e dell’ingresso su PC

Il problema potrebbe derivare anche dalla sporcizia o dall’usura degli accessori hardware utilizzati. Vale quindi la pena analizzare accuratamente il cavo USB ed essere certi del suo funzionamento, oltre a provare a cambiare cavo o porta d’ingresso del PC

Articolo successivo