Recensione iNew V8: lo smartphone ispirato all'Oppo N1

Poco tempo fa vi abbiamo parlato dell’iNew U1, smartphone di fascia bassa, caratterizzato da prezzo e prestazioni decisamente “low”, di una promettente casa cinese che da poco ha esteso il suo mercato anche in Italia.

Leggi anche| iNew U1: il dual-sim low cost, forse troppo low!

Se la scorsa review vi ha lasciato con l’amaro in bocca perché vi aspettavate qualcosa di più non temete, il device che tratteremo oggi vi darà di che sorridere. Tra tutti coloro i quali conoscono l’azienda Oppo e i suoi dispositivi forse oggi qualcuno mi accuserà di eresia, eppure quello di cui sto per parlarvi è un validissimo clone dell’Oppo N1, ovvero l’iNew V8.

Confezione

Così come negli altri device dell’azienda cinese da noi recensiti, la confezione di vendita dell’iNew V8 si presenta solida e compatta in colorazione bianca e con il logo della casa produttrice in alto a sinistra. Sul retro, invece, troviamo un piccolo riquadro contenente un sunto delle caratteristiche principali del device.

Sfilando il coperchio tramite l’apposita linguetta troveremo il nostro smartphone avvolto in una bustina opaca, inserito nella sua cover inclusa nella confezione e il tutto sarà contenuto all’interno di un involucro di Pluriball, giusto per stare tranquilli. Sollevato lo smarphone e rimosso il vano in cui alloggiava, sul fondo troviamo il solito libricino contenente la guida all’uso, un caricabatterie da parete, un cavo USB/Micro-USB e un paio di cuffie in-ear sempre ben accette.

Design & Ergonomia

Agli occhi dei più esperti, il design elegante del V8 risulterà decisamente familiare a quello del più noto Oppo N1, dal quale prende estetica e interfaccia utente, con qualche sorprendente differenza nelle specifiche tecniche. Partiamo subito con i primi elementi che saltano all’occhio guardando questo device.

Sulla zona frontale troviamo l’ampio display da 5,5 pollici con una cornice abbastanza spessa, nella parte bassa i tasti soft touch e nella parte alta la cassa per l’ascolto dell’audio in chiamata e i sensori di prossimità e luminosità. Per quanto riguarda i lati, a destra è stato collocato il bilanciere del volume e il tasto per accensione, spegnimento e blocco schermo. Il lato sinistro risulta completamente pulito, quello inferiore ospita l’ingresso per il cavo Micro-USB e l’ingresso per il jack audio da 3,5mm e la zona superiore risulta anch’essa vuota per un motivo ben preciso. Sulla zona posteriore troviamo un interessante pannello touch al centro, l’altoparlante per la riproduzione dell’audio di sistema nella parte interiore e la

Articolo successivo