condividere cartelle in rete

Come condividere cartelle in rete locale

La guida definitiva per condividere cartelle in rete e realizzare una condivisione tra GNU/Linux, Windows, OS X, Android, Windows Phone e iOS.

Condividere file e cartelle tra più PC e dispositivi è fin dagli albori il motivo principale per cui si connette un dispositivo alla rete locale. Ancor prima dell’arrivo di Internet, grandi reti permettevano di accedere ai contenuti condivisi in posti anche remoti utilizzando svariate tecnologie per la realizzazione del network. In questa mega guida vedremo condividere cartelle in rete su qualsiasi sistema operativo oggi conosciuto, e vedremo ovviamente come configurare i dispositivi che devono accedere a tali condivisioni. La guida sarà suddivisa per sistema operativo e su ogni sistema mostreremo sia come creare una condivisione di rete (agendo da server) sia come accedere ad una configurazione già creata (agendo da client).

Condividere cartelle in rete

Condivisione di rete su Windows (da 7 in poi)

Creare una cartella condivisa pubblica

Creare una cartella condivisa pubblica su sistemi operativi Windows recenti è molto semplice: clicchiamo con il tasto destro sulla cartella di nostro interesse e portiamoci su Proprietà.

condivisione di rete

Apriamo il tab Condivisione e premiamo sul tasto Condividi

Tasto condividi

Aggiungiamo agli utenti autorizzati Everyone, che permetterà di accedere senza credenziali alla cartella condivisa.

Aggiungi utente

Clicchiamo sul tasto Aggiungi; ora non ci resta che indicare i permessi consentiti agli utenti che accederanno alla cartella. Possiamo scegliere il livello di autorizzazione Lettura (utile per evitare modifiche non desiderate) o Lettura/scrittura (per l’accesso completo, quindi anche modifica, aggiunta e cancellazione di file e cartelle).

Permessi condivisione cartella

Clicchiamo in basso sul tasto Condividi per terminare la configurazione. Prendiamo nota del percorso indicato nella finestra finale (immagine in basso): sarà l’indirizzo da usare per accedere alle cartelle manualmente dai dispositivi.

percorso cartella di rete

Clicchiamo su Operazione completata.

NOTA: abbiamo evitato di usare il Gruppo Home per condividere cartelle in rete poiché potrebbe dare problemi con sistemi operativi diversi da Windows.

Articolo successivo