Dimensioni foto, video e storie Instagram [2019]

Dimensioni foto, video e storie Instagram [2019]

Con l’aggiunta delle storie, di IGTV e delle live, adesso è necessario capire come ottimizzare al meglio foto e video per adattarli ai vari formati messi a disposizione dal popolare social network fotografico. In merito a ciò, abbiamo deciso di realizzare una guida in cui vi riportiamo dimensioni e proporzioni di foto, video e storie Instagram nel dettaglio da utilizzare nel 2019 così da postare sempre contenuti perfetti.

Premessa

Nel momento in cui condividete una foto o un video su Instagram, è necessario tenere bene a mente due caratteristiche: dimensioni e proporzioni. Le dimensioni si riferiscono al numero di pixel che compongono larghezza e altezza del contenuto multimediale mentre le proporzioni si riferiscono alla larghezza dell’immagine in relazione alla sua altezza.

Quest’ultimo viene espresso attraverso un rapporto che può essere ad esempio 4:5 o 9:16. La prima cifra rappresenta la larghezza mentre la seconda l’altezza. Come le proporzioni, anche le dimensioni vengono espresse usando due valori: il primo rappresenta la larghezza mentre il secondo l’altezza.

In generale, Instagram supporta foto e video che hanno una larghezza compresa tra 320 pixel e 1080 pixel. Ciò significa che, se la foto o il filmato presenta una risoluzione inferiore a 320 pixel, Instagram la ingrandirà automaticamente. Se è più larga di 1080 pixel, il social network ridurrà le dimensioni, portandole a una larghezza di 1080 pixel.

Non è tutto. Nel momento in cui condividete uno scatto o una clip, Instagram memorizza più dimensioni di quel file. L’immagine visualizzata su Instagram (sia tramite l’app che su Instagram Web), di solito, sarà molto più piccola di quella originale caricata. Dunque, se ad esempio caricate foto con larghezza di 1080 pixel, l’immagine che viene visualizzata su Instagram verrà compressa in una dimensione inferiore che di solito va da 1,81 a 2,24 volte in meno.

Anche se Instagram comprime foto e video, è sempre meglio condividerli ad alta risoluzione poiché in questo modo la compressione non influirà troppo sulla qualità. È importante anche assicurarvi che le foto e i video rispettino le linee guida per le proporzioni previste, altrimenti verranno ritagliate per adattarle a quelle supportate. Ciò potrebbe influire anche sulla qualità dell’immagine.

Articolo successivo