Come ottenere informazioni dettagliate su Linux

Come ottenere informazioni dettagliate su Linux

Volete scoprire come ottenere informazioni dettagliate su Linux in maniera molto semplice? Siete capitati nella guida giusta! Nelle prossime righe, infatti, vi spiegheremo come conoscere in modo dettagliato informazioni su processore, scheda grafica, RAM e così via sfruttando un software chiamato StatusPilatus.

StatusPilatus: cos’è

Come avete già sicuramente intuito, StatusPilatus è un programma disponibile per Linux che permette di monitorare alcune informazioni di sistema come CPU, GPU, RAM, utilizzo del disco, statistiche di rete e altro ancora in modo semplice ed intuitivo.

Come installare StatusPilatus su Linux

Prima di scoprire come ottenere informazioni dettagliate su Linux, bisogna procedere con l’installazione del programma. Vi anticipiamo subito che StatusPilatus è disponibile per Ubuntu, Debian, Fedora e OpenSUSE e per tutte le altre distribuzioni sotto forma di file AppImage.

Ubuntu/Debian

StatusPilatus può essere installato in maniera molto semplice su Ubuntu e Debian grazie al pacchetto DEB messo a disposizione dallo sviluppatore che può essere scaricato direttamente dalla pagina dedicata presente su GitHub.

Dunque, collegatevi ad essa, individuate l’ultima versione disponibile di StatusPilatus (prendendo in considerazione il badge Latest release) e cliccate su StatusPilatus_x.x.x_amd64.deb per procedere con lo scaricamento. In alternativa, aprite il terminale e utilizzate lo strumento Wget per scaricare direttamente il file eseguendo wget https://github.com/PilatusDevs/StatusPilatus/releases/download/x.x.x/StatusPilatus_x.x.x_amd64.deb.

Una volta scaricato correttamente il pacchetto DEB del software, è possibile iniziare processo di installazione usando sudo dpkg -i StatusPilatus_x.x.x_amd64.deb.

Al termine dell’installazione, potrebbero verificarsi alcuni problemi riguardanti le dipendenze. Questi possono essere facilmente risolti sfruttando le indicazioni presenti nelle guide sottostanti.

Come correggere problemi di dipendenze su Ubuntu 2
Articolo successivo