Dreame-Bot-L10-Pro

Recensione Dreame Bot L10 Pro: tanta potenza e tanta autonomia!

In queste settimane abbiamo avuto modo di testare il nuovissimo Dreame Bot L10 Pro, il più recente ed avanzato aspirapolvere di questo brand cinese che – dobbiamo ammetterlo – non è molto conosciuto, ma ci permette di acquistare un robot aspirapolvere con funzione di aspirazione e lavapavimenti ad un prezzo piuttosto interessante (specialmente per il fatto che hanno indetto una buona promozione proprio in concomitanza con il suo lancio sul mercato, avvenuto a Maggio 2021).

Ricordiamo che un robot aspirapolvere non è altro che un piccolo assistente robotico in grado di “analizzare” il pavimento di casa e togliere la polvere – ma anche lavare come in questo caso – in maniera del tutto autonoma, permettendoci anche di comandarlo a distanza, programmare la pulizia di casa e molto altro. Ma vediamolo più da vicino:

Recensione Dreame Bot L10 Pro

Incominciamo con un veloce unboxing del robot per vedere cosa c’è in confezione, e come settare il tutto per il corretto funzionamento dello stesso. Il grande scatolone che vi arriverà a casa infatti, sarà suddiviso in scompartimenti e, come potete vedere dalle foto qui in basso, aperto lo scatolo troveremo subito il robot accompagnato da una serie di fogli illustrativi e manuali per la manutenzione, con un pennellino per la pulizia del robot:

Dreame Bot L10 Pro 1

Assieme al nostro Dreame Bot L10 Pro ci arriverà poi una piccola base di ricarica molto interessante. Oltre ad essere facile da installare e davvero molto piccola, essa è anche “smart”: essa ovviamente dispone di un sensore infrarossi per parlare con il robot, permettendogli di ricaricarsi e tornare alla base in maniera autonoma. Ma non finisce qui, continuate a leggere perché c’è un’altra chicca.

Vote Finale 7.0/10
Articolo successivo