Come montare hard disk esterni su Linux

Come montare hard disk esterni su Linux

Avete bisogno di conoscere i passaggi per accedere al contenuto dei dischi rigidi connessi a Linux ma non sapete quali seguire. Per questo, noi di ChimeraRevo abbiamo realizzato una guida per spiegarvi proprio come montare hard disk esterni su Linux in modo facile e veloce.

Operazione preliminare

Prima di scoprire come montare un HDD sul vostro computer, è necessario scoprire la sua etichetta. È possibile fare ciò utilizzando lo strumento Lsblk da eseguire all’interno del terminale. Tale comando, infatti, permette di scoprire tutte le unità di archiviazione collegate alla macchina attraverso un elenco facile da capire.

Linux è quasi sempre installato su sda e viene montato su / oppure su /boot o /home. È importante precisare che la seconda unità viene etichettata come sdb e così via con gli altri supporti di archiviazione connessi.

La lettera cambierà passando a sbc, sbd e via dicendo. Se dell’elenco compaiono più versioni, ad esempio, di sdb, vuol dire che ci sono più partizioni del disco. Tale dato viene affiancato da numeri (es. sdb1, sdb2 ecc). Anche le dimensioni (MB) di ogni volume vengono riportate nella stessa lista.

Come montare hard disk esterni su Linux

Il modo più semplice e veloce per accedere a un disco rigido collegato al PC Linux è utilizzare il file manager integrato. Tutto quello che bisogna fare è aprire il gestore file installato sul vostro computer e dopodiché cliccare sulla voce +Altre posizioni presente nella barra laterale di sinistra.

Tramite la sezione Su questo computer, cliccate sul disco rigido desiderato. Dopo aver fatto click, il sistema operativo potrebbe chiedervi di inserire una password all’interno dell’apposito campo. Fatta questa operazione, il drive verrà montato correttamente sul sistema e dopodiché potrete utilizzare nuovamente il file manager per accedere ai file presenti all’interno dell’hard disk.

Se avete bisogno di scollegare il disco rigido, vi basta semplicemente cliccare sull’icona di espulsione (posta accanto al nome del drive) oppure fare click destro sul nome del supporto di archiviazione e scegliere

Articolo successivo